Pantelleria, concluse le operazioni di disinnesco della bomba

Gli artificieri dell'Esercito hanno asportato e distrutto in sicurezza la spoletta

Hanno avuto esito positivo le operazioni di disinnesco della bomba americana da 500 libbre, risalente alla Seconda Guerra Mondiale e rinvenuta lo scorso 17 gennaio a Pantelleria, effettuate dagli artificieri dell’Esercito del IV Reggimento Genio Guastatori di Palermo e coordinate dalla Prefettura di Trapani.
Gli artificieri hanno asportato la spoletta dall’ordigno e, successivamente, l’hanno fatta brillare in uno spazio sicuro creato intorno ad essa. Alle ore 11.15 è stato riaperto lo spazio aereo dell’isola. I voli previsti per oggi hanno solo subito ritardi ma senza cancellazioni.

Alle 12.10 la bomba è stata caricata sul camion che l’ha trasferita al porto dove è stata presa in consegna dal Nucleo SDAI della Marina Militare. Alle 12.35 il sindaco, in accordo con la Prefettura e le Autorità militari coinvolte, ha ufficialmente annunciato la riapertura dei varchi di accesso all’area che era stata evacuata.

In considerazione del luogo di ritrovamento della bomba, infatti, è stato necessario allontanare temporaneamente 2.200 cittadini le cui abitazioni ricadevano nel perimetro di sicurezza. Il Comune di Pantelleria ha messo a disposizione tre strutture di accoglienza temporanee: all’aeroporto, alla Scuola elementare “Dante Alighieri” e la Scuola media di via Santa Chiara.

A causa delle condizioni meteorologiche avverse, il brillamento dell’ordigno in mare non è stato effettuato oggi. Probabilmente avverrà nei prossimi giorni, a 2 miglia dalla costa di Pantelleria.

Prosegue a Paceco, nella Villa Comunale la rassegna estiva “A Macaràro” [AUDIO]

Ne parliamo con Giovanna Scarcella, la curatrice dell'evento
Nell'anniversario della strage mafiosa di via d’Amelio
Intervista a Paolo Salerno, l'organizzatore della rassegna che da 16 anni propone i gusti dal mondo
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica
L'artista di Brolo ha incantato il pubblico con un mix di suoni, spaziando dal jazz al folk
Lo spettacolo si terrà in occasione della commemorazione della strage di Paolo Borsellino

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Dei tre punti monitorati in provincia di Trapani, due risultano fuori dai limiti di legge
Tra queste, cinque cittadini tunisini che hanno violato il divieto di ingresso nel territorio nazionale italiano
Dieci imputati saranno giudicati con il rito abbreviato, gli altri otto con quello ordinario
Intervista all'assessore Emanuele Barbara e a Livio Marrocco presidente di Nova Civitas
Si tratta del terzo spettacolo in cartellone e si terrà al Salotto Culturale Insonnia il 24 luglio
L'autrice firmerà il suo libro “Granita e baguette”, nuovo “capitolo” della saga delle Signore di Monte Pepe
Con Ornella Fulco parliamo del primo appuntamento della rassegna letteraria di questa sera, giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice