Danneggia ingresso centro culturale a Mazara, denunciato un 52enne [VIDEO]

Presa di mira "Casa Tunisia"

Denunciate dai Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo un 52enne di nazionalità straniera indiziato di danneggiamento seguito da incendio.

L’uomo, lo scorso 7 maggio, avrebbe dato alle fiamme l’ingresso del centro culturale “Casa Tunisia” dell’associazione “Dar Ettounsi“ di Mazara del Vallo.
Nella circostanza il direttore del centro culturale aveva tempestivamente chiamato i Carabinieri che, intervenuti sul posto, avevano constatato il danneggiamento del portone e di parte del corridoio di ingresso del centro culturale. Grazie anche all’acquisizione di immagini della videosorveglianza urbana, si è giunti ad identificare il presunto autore del gesto. VIDEO

Andrea Devicenzi e Lombardo Bikes sulla strada del Blues [AUDIO]

Il viaggio in bicicletta porterà il pluricampione paralimpico a percorrere le 1600 miglia della Route 61 da Chicago a New Orleans
Confermata la decisione del Tribunale del riesame che aveva annullato la misura cautelare disposta dal gip
Roberto Salis ricevuto in forma privata a Palazzo d’Alì
“Ancora una volta il centrodestra gioca a mistificare la realtà sulla pelle dei cittadini"
Finisce 0-2 a Gavorrano e il Trapani Calcio conquista il suo secondo obiettivo stagionale
Il viaggio in bicicletta porterà il pluricampione paralimpico a percorrere le 1600 miglia della Route 61 da Chicago a New Orleans
Per realizzare, adeguare o ampliare la viabilità al servizio delle aree rurali e delle aziende agricole
Assegnati oltre 3 milioni di euro dal Ministero per realizzare le strutture a Bosco e ad Amabilina

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
"La corsa contro il tempo per inserire l'opera nell'Accordo di sviluppo e Coesione –FSC è seria e impegnativa"
Petit, nome d’arte di Salvatore Moccia, giovane artista classe 2005, finalista dell’edizione 2023 di “Amici” che ha appena pubblicato “PETIT”, il primo EP omonimo