Erice, lavori alla rete fognaria sul lungomare Dante Alighieri

Per individuare le cause degli sversamenti a mare nella zona Baia dei Mulini

L’amministrazione comunale di Erice ha disposto l’effettuazione di lavori urgenti alla rete fognaria comunale sul lungomare Dante Alighieri, nel tratto compreso fra la rotatoria di via Lido di Venere e quella di San Cusumano. C’è la necessità, infatti, di individuare le cause degli sversamenti a mare che avvengono nei pressi del pennello sito nella zona Baia dei Mulini.

A tal proposito, il comandante della Polizia Municipale ha disposto l’istituzione del divieto di circolazione nel tratto interessato – tranne che per i residenti – e il divieto di sosta con rimozione, su ambo i lati della strada e h24, per tutto il tratto interessato dai lavori fino al 20 aprile. Sarà installata idonea segnaletica stradale. Il traffico veicolare del lungomare Dante Alighieri proveniente da Trapani sarà deviato verso via Lido di Venere.

«A beneficio di una corretta informazione nei confronti dei cittadini – commenta la sindaca Toscano – mi corre l’obbligo di specificare che il Comune è da tempo impegnato nella risoluzione del problema che è tutt’altro che semplice, direi estremamente complessa ed anche dispendiosa. L’Ente comunale è spesso intervenuto sostituendo parti del collettore fognario, nel tratto che va dalla rotatoria di San Cusumano a via Lido di Venere, soggetta ad occlusioni e anche a schiacciamento a causa della conformazione geologica del luogo, e anche ad operazioni di spurgo e pulizia. Le video-ispezioni hanno messo in luce rifiuti di ogni genere, tra cui ad esempio stracci, non compatibili col refluo fognario. Nel 2020 è stata poi completamente ristrutturata la stazione di sollevamento dell’ex Campo Bianco. Oltre ad una maggiore sensibilità e senso civico dei cittadini, è chiaro che il problema non potrà definitivamente risolversi se non tramite la manutenzione straordinaria del pennello 35 e del rifacimento del collettore del lungomare Dante Alighieri, per una spesa stimata in circa 2 milioni di euro. Come detto, si tratta di operazioni dispendiose che il Comune dovrà effettuare con le sole proprie forze, e che sarebbero state possibili se fosse stato regolarmente incamerato il canone fognario, riscosso da EAS ma non riversato da tempo nelle casse comunali».

Tranchida: l’acqua arriva nonostante l’Enel e il “cortocircuito amministrativo” [AUDIO]

"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
Disposti il divieto di avvicinamento e il sequestro preventivo di 174.350 euro
Per presentare le loro candidature nell'ambito di progetti a beneficio di persone in difficoltà economiche
A carico dei due sono risultate anche due condanne per diversi reati
"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
Presente il sottosegretario all'Interno Emanuele Prisco
Si alterneranno tre spettacoli, dedicati a bambine, bambini e alle loro famiglie, dal 27 luglio al 16 agosto
In un’atmosfera suggestiva, gli spettatori potranno godere di spettacoli musicali immersi nei vigneti della cantina Baglio Oro
Questo progetto collettivo è il risultato di un intenso anno di riflessione e ricerca da parte di 41 fotografi contemporanei
Venerdì 26 luglio alle ore 19 si terrà la Santa Messa e alle ore 21 una serata memorial con video, musica e testimonianze nel campetto parrocchiale
Nato da una open call agli artisti, il cartellone di Selinunte, che accompagnerà l’estate per oltre due mesi, accoglie il primo spettacolo della rassegna Teatri di Pietra giovedì 25 luglio alle 21:30

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
I biglietti potranno essere ritirati presso la sede Avis in via Casa Bianca n. 34, con un'offerta minima € 10,00
Ospite della prima serata sarà Gianrico Carofiglio, scrittore e magistrato italiano, noto per i suoi romanzi gialli e legal thriller
Intervento stanotte di un elicottero HH139B dell’82° Centro SAR di Trapani