mercoledì, Febbraio 28, 2024

Castellammare del Golfo, 120 percettori di reddito di cittadinanza impegnati in lavori di pubblica utilità

I primi due gruppi di 30 persone sono stati messi al lavoro grazie ai PUC stilati dal Comune

Sono 120 totale i cittadini – beneficiari del reddito di cittadinanza – che saranno impegnati nella cura del Verde pubblico e nella manutenzione di edifici comunali a Castellammare del Golfo.

Dopo la necessaria formazione e le obbligatorie visite mediche, i primi due gruppi di 30 persone sono stati messi al lavoro grazie ai PUC (Progetti Utili alla Collettività) ripulendo diverse zone cittadine come la Villa Margherita, il parco accanto al plesso scolastico “Falcone e Borsellino”, alcune aree del Cimitero comunale, piazza Petrolo e altre aiuole e zone verdi.

“Si tratta di attività importanti non solo per il decoro urbano ma soprattutto per l’inclusione sociale dei cittadini che – sottolineano il sindaco Rizzo e gli assessori Scuto e D’Angelo – si adoperano per la propria comunità con la dignità del lavoro. Grazie ai dipendenti comunali, cioè due coordinatori ed i tutor, che li seguono”.

Imolese-Trapani 1-2, la risolve Bolcano al 96’

I granata si aggiudicano la prima delle due sfide di Coppa Italia
Presenti anche gli sportivi del Trapanese destinatari delle benemerenze CONI consegnate lo scorso dicembre
"Esperienza positiva, contento di avere avuto l'opportunità di rappresentare la mia gente" ha dichiarato l'ala granata
Il primo dirigente della Polizia di Stato ha all'attivo una lunga e articolata carriera
Un violento nubifragio si è abbattuto sulla cittadina
Con le donne migranti del centro SAI e l'associazione Il Mulino

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Si tratta di sistemi di ancoraggio e relitti potenzialmente pericolosi per ecosistema e bagnanti
Per verificare eventuale presenza di glifosato, pesticidi e altre sostanze nocive oltre i limiti di legge
La Baroni Birra di Dattilo vince il Sicily ed Italy Food Awards. Ne parliamo con Luigi Di Via
L'iniziativa è organizzata insieme con Opificio Territoriale