“Pomeriggi diVERSI” al San Rocco, incontro con la poeta Giovanna Fileccia

Appuntamento domenica 19 novembre alle ore 17.30

Si terrà domenica 19 novembre alle ore 17.30, nel salone dell’Abbraccio del Museo Oratorio San Rocco a Trapani, il primo degli appuntamenti dedicati all’incontro con poeti contemporanei, curati da Stefania La Via in collaborazione con l’associazione “Amici del Museo San Rocco”.

Ospite dell’incontro la poeta palermitana Giovanna Fileccia, autrice poliedrica di opere in versi e in prosa, drammaturga e inventrice della tecnica della “poesia sculturata”, manufatti artistici realizzati con materiali di riciclo e ispirati ad alcuni suoi testi poetici.

“Preziosa tessitrice di parole”, così la definisce La Via, Giovanna Fileccia è alla costante ricerca dell’armonia di suoni, immagini e colori che poi, secondo un suo personale modo di vedere, trasforma in parole e materia. Organizza e conduce recital, presentazioni, laboratori creativi e “pensanti” nelle scuole e presso associazioni. Apprezzata a livello nazionale, di lei hanno scritto critici, saggisti, letterati, artisti e giornalisti.

L’incontro sarà preceduto, nella stessa giornata, dalle 10.00 alle 13.00 sempre nei locali del Museo San Rocco, da un laboratorio creativo, “Il tascalibro”, condotto dall’artista che guiderà i partecipanti alla realizzazione di borse porta-libri con stoffe e materiali di riciclo. Sarà possibile iscriversi entro il 15 novembre chiamando il numero 392-1465355.

“Il format Pomeriggi diVERSI che curerò per l’associazione Amici del Museo San Rocco – spiega Stefania La Via – prevede vari incontri con poeti contemporanei. Un appuntamento a cui tengo particolarmente, anche per sfatare il pregiudizio che la poesia di oggi sia chiusa in un mondo altro, che si esprima in termini difficili e incomprensibili o, peggio, che sia una fiera di banalità stucchevoli. Pregiudizio che ne limita la lettura. In questi incontri proporrò l’ascolto e la conoscenza di poesia di qualità, di poeti che hanno molto da dirci. Vorrei che ci si appassionasse alla poesia, arte libera per eccellenza, l’unica in grado di parlarci delle profondità dell’umano, delle nostre speranze e delle nostre paure. Oggi in Italia ci sono tantissime persone che scrivono versi eppure non è altrettanto vasto il pubblico dei lettori di poesia. In questo tempo che viviamo è più che mai urgente appassionarsi alla bellezza delle parole, ridare loro peso e profondità. Nulla come la poesia riesce a compiere questo miracolo. E poi incontrare un poeta, ascoltare il suo vissuto e la sua visione del mondo, confrontarci con lui o lei, è un modo per arricchirci e per stimolare la nostra sensibilità”.

Giornata contro l’omotransfobia, il corteo a Trapani

Iniziativa di Arcigay Trapani Shorùq
Gli è stata notificata la misura cautelare del divieto di dimora a Cefalù
Il 24 maggio la presentazione nella sala conferenze Museo Pepoli a Trapani
Presenti la comandante della Compagnia di Alcamo, Chiara Petrone, e la vice comandante della locale Stazione, marescialla  Stefania Paoloni
Per diffondere una cultura finanziaria, assicurativa e previdenziale utile a compiere scelte consapevoli

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
Donazione di Piriongo in occasione dell'anniversario della strage di Capaci
Cultura, momenti di spensieratezza ma anche occasione di confronto con altre realtà
Iniziativa del Parco Nazionale Isola di Pantelleria con il Comune e in collaborazione con EBAT
Organizzata dall’Opera di religione “Mons. Gioacchino Di Leo" ODV
Per le famiglie in situazione di disagio economico certificato dall'ISEE
La formazione di mister Torrisi passa comunque in semifinale