“Giornata internazionale dell’infermiere”, a Erice manifestazione organizzata dal Nursind

"Una Sanità senza infermieri è una Sanità che non ha futuro”

Operatori sanitari in campo, in occasione della Giornata internazionale dell’infermiere, per sensibilizzare Istituzioni e cittadini sull’importanza della tutela e della valorizzazione del personale che lavora negli ospedali.

La manifestazione calcistica, giunta alla seconda edizione, è stata promossa dal sindacato Nursind guidato da Salvo Calamia ed è stata sostenuta dal Comune di Erice. La gara si è svolta al Giardino dello Sport. Hanno partecipato al torneo quattro squadre composte da sei infermieri che hanno indossato per l’occasione il completo da calciatore.

“Una Sanità senza infermieri è una Sanità che non ha futuro” ha detto il segretario Calamia. “Complimenti al Nursind per l’iniziativa – ha aggiunto il commissario straordinario dell’Asp, Ferdinando Croce – l’infermiere è una di quelle figure intorno alle quali l’Asp di Trapani ha necessità di costruire percorsi organizzativi importanti. L’infermiere deve ragionare intorno a un mutamento di mentalità sul suo ruolo, oggi l’infermiere è destinato a diventare un manager, con le nuove strutture del Pnrr e le figure dell’infermiere di comunità e di famiglia, è chiamato a dare un contributo sempre più importante nella sanità”.

«Abbiamo sposato con piacere l’iniziativa della Nursind – scrive l’amministrazione comunale – che ha visto in campo squadre di infermieri, suddivise per reparti, in occasione della Giornata internazionale dell’infermiere. Ringraziamo gli organizzatori e ringraziamo anche l’Ordine professionale di Trapani per aver organizzato un convegno molto partecipato dal titolo “Uniti in rete per la salute. Diamo voce agli infermieri, agli studenti, alle istituzioni e ai cittadini”, che si è tenuto nell’aula magna dell’Università.

Entrambi gli eventi hanno consentito di celebrare uno dei cuori pulsanti del nostro sistema sanitario, a cui tutti noi dobbiamo tanto: gli infermieri. È importante riconoscere l’impegno di coloro i quali lavorano instancabilmente dietro le quinte per garantire il nostro benessere. Non sono solo guardiani della nostra salute fisica, ma anche custodi della nostra dignità e del nostro conforto in momenti di vulnerabilità». Hanno presenziato alla premiazione la sindaca di Erice, Daniela Toscano, l’assessora allo Sport, Rossella Cosentino, l’assessora ai Servizi sociali, Carmela Daidone, il presidente dell’Ordine professionale degli infermieri, Salvatore Colomba.

Custonaci, la Sicilia e i suoi borghi: sabato il convegno [AUDIO]

Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
L'oggetto era sulla battigia della spiaggia sotto le Mura di Tramontana
La Consulta delle associazioni e la Consulta per la Pace e la Cooperazione

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
“Se non si stanziano i fondi per l’aggiornamento del progetto, sarà stato tutto inutile”
Andava in giro di notte con un monopattino elettrico
Svariati i temi trattati nell'incontro svoltosi in un clima di collaborazione
Possono accedere al beneficio le cantine sociali costituite in forma cooperativa