Naufragio Selinunte, sepolti a Mazara i sei migranti morti

Il tragico episodio è avvenuto lo scorso 27 ottobre

Hanno trovato sepoltura al Cimitero comunale di Mazara del Vallo le sei salme dei migranti tunisini morti nel naufragio del barcone su cui si trovavano avvenuto sulla costa di Marinella di Selinunte il 27 ottobre scorso.

In quella occasione circa 45 superstiti furono rintracciati nelle campagne tra Castelvetrano, Menfi e Campobello di Mazara mentre alcuni riuscirono a raggiungere autonomamente i centri d’accoglienza.

I corpi, dopo le autopsie, erano rimasti all’obitorio dell’ospedale di Castelvetrano a disposizione della Procura della Repubblica di Marsala che sullo sbarco ha aperto un fascicolo. La Prefettura di Trapani aveva chiesto ai Comuni la disponibilità ad accogliere nei propri Cimiteri le salme e ha ottenuto il sì dell’Amministrazione comunale di Mazara del Vallo, città dove vive una numerosa comunità tunisina.

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma… Cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
Le rate per il pagamento della Tari passano da tre a cinque

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica