sabato, Marzo 2, 2024

Terremoto in Turchia, terminato l’allarme tsunami per la Sicilia [VIDEO]

Era stato lanciato dalla Protezione civile stanotte intorno alle 3 per tutte le coste dell'Isola

Era stato lanciato dalla Protezione civile regionale della Sicilia, stanotte intorno alle 3 l’allerta tsunami per le coste dell’Isola a seguito del terremoto di magnitudo 7.9 verificatosi al confine fra Turchia e Siria dove il bilancio è, al momento, di oltre 300 morti e 700 feriti.

Da qualche ora, per fortuna, la situazione si era già ridimensionata: il Dipartimento regionale – in contatto con Roma – ha comunicato a sindaci e Prefetture dei comuni costieri che “l’altezza di onda misurata in Turchia è molto più piccola del previsto e pari a circa 15 cm. Tuttavia i mareografi misurano successive onde, probabilmente causate da ulteriori scosse”. Circa un’ora fa l’allerta è stata dichiarata cessata.

Le prime onde anomale sono arrivate prima sulla costa ionica da Eolie, Messina a Portopalo di Capo Passero intorno alle 6.35 per poi raggiungere tutte le coste della Sicilia. GUARDA IL VIDEO girato a Portopalo

L’amatoriale che riempie i teatri, Ariston sold-out a Trapani con 50&più [AUDIO]

"Ignazio e Franca Florio, storia di una illusione", ne abbiamo parlato con Cinzia Saura
Il 3 marzo alle ore 10.30 i volontari si ritroveranno in piazzale stenditoio, alla Cala Marina
Petrusa ricopre anche il ruolo di segretario della Filctem Cgil di Trapani
Appuntamento sabato 2 marzo alle ore 18 si terrà una nuova presentazione del libro presso i locali del tempio valdese in via Orlandini 38 di Trapani

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Aziende locali faranno conoscere i loro prodotti: vino, carne, miele, formaggi, pasta, frutta e verdura
Per pianificare e coordinare le operazioni di disinnesco e brillamento. L'area di contrada Rampinzer, dal momento del rinvenimento dell'ordigno da parte di operai che stavano lavorando per installare un campo fotovoltaico, è costantemente vigilata
Un'occasione per riscoprire il valore della cura delle persone, degli altri e del nostro pianeta
Si tratta di "Villa Favorita" a Marsala e "La Clessidra" a Salemi