Partanna, sequestrati beni a 48enne condannato per concorso in omicidio [VIDEO]

Per un valore di 180.000 euro

Eseguito dai militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Trapani, insieme ai colleghi della Stazione di Partanna, il decreto di sequestro di beni, ai fini della confisca, emesso dal Tribunale di Trapani – Sezione Misure di Prevenzione, nei confronti del 48enne Rosario Scalia di Partanna.

Il provvedimento – consistente nel sequestro per equivalente, fino all’ammontare di 180.000 euro, di un bene immobile, terreni, beni aziendali, conti correnti e depositi a risparmio – trae origine dalle risultanze investigative rispetto alla sperequazione fra i beni posseduti e il reddito dichiarato dall’uomo, già condannato a 20 anni di reclusione (sentenza confermata in Appello) per concorso nell’omicidio di Salvatore Lombardo, avvenuto a Partanna nel 2009. VIDEO

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Il provvedimento è entrato in vigore lo scorso 15 giugno
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Per il nuovo film di Margherita Spampinato dal titolo "Gela"
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione