Crisi idrica, il Comune di Marsala chiede alla Regione di poter riaprire tre pozzi

Situati in contrada Cozzogrande, chiusi tempo fa per presenza di nitrati

L’amministrazione comunale di Marsala ha avanzato alla Regione Siciliana – Assessorato delle Infrastrutture la richiesta di per la distribuzione idrica, a fronte della attuale crisi idrica siciliana.

Contestualmente, sono stati richiesti tre impianti di denitrificazione da impiegare in questi pozzi. In più, l’Amministrazione Grillo ha evidenziato l’opportunità di essere autorizzata a ricercare ulteriori falde acquifere per realizzare altri sei pozzi nel territorio comunale.

Nel frattempo si interviene per la manutenzione della rete idrica cittadina, con troppe condotte danneggiate che necessitano di riparazioni. Situazione questa che ha indotto il sindaco Grillo a richiedere fondi regionali per la loro sostituzione ed evitare così perdite di acqua dalle tubature.

Custonaci, la Sicilia e i suoi borghi: sabato il convegno [AUDIO]

Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
L'oggetto era sulla battigia della spiaggia sotto le Mura di Tramontana
In collaborazione con le associazioni MareVivo e A.S.D. Misilese
Lunga maratona di voci e musica al Parco archeologico

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
La Consulta delle associazioni e la Consulta per la Pace e la Cooperazione
“Se non si stanziano i fondi per l’aggiornamento del progetto, sarà stato tutto inutile”
Andava in giro di notte con un monopattino elettrico
In vista della Settimana Sociale dei cattolici italiani e delle prossime elezioni europee
Possono accedere al beneficio le cantine sociali costituite in forma cooperativa