Castellammare del Golfo: nonna Rosa festeggia i suoi 101 anni

A distanza di pochi giorni un'altra nonna ultracentenaria festeggia il grande traguardo. Il sindaco Nicolò Rizzo ha porto gli auguri, a Rosa Mancuso, da parte di tutta la comunità castellammarese

L’ultracentenaria Rosa Mancuso ha spento ieri 101 candeline. Cittadina di Castellammare del Golfo, Rosa è una casalinga, vedova di Giuseppe D’Angelo, dal 1987, è madre di due figli – Mariella e Nicola – e nonna di due nipoti.

Attualmente vive in compagnia della figlia e della badante Valeria. Devotissima, nonna Rosa ricorda ancora perfettamente canti sacri e preghiere.

Anche per questa occasione non sono mancati gli auguri del primo cittadino Nicolò Rizzo, che ha porto i suoi personali auguri a Rosa: “Sono davvero emozionato perché abbiamo a Castellammare più cittadini ultracentenari e queste due nonnine che hanno compiuto 101 anni a distanza di pochi giorni l’una dall’altra – commenta il primo cittadino -, rappresentano una speranza in un momento di difficoltà come quello che stiamo vivendo a causa della pandemia. I miei più sinceri ed affettuosi auguri a nonna Rosa Mancuso, certo che anche quest’anno, seppur a distanza, le giungerà l’abbraccio dell’amministrazione e di tutta la comunità di Castellammare per aver superato il secolo di vita come le avevamo già augurato lo scorso anno – conclude Nicolò Rizzo -. A Rosa Mancuso ed ai suoi familiari il nostro augurio di tanta salute e serenità”.

Alberto Anguzza, dagli Ottoni Animati ai cartoni animati è un attimo [AUDIO]

Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
La presidente di "Nessuno tocchi Caino" sottolinea anche la mancanza di poliziotti penitenziari in servizio
Accusato di concorso esterno in associazione mafiosa, era stato assolto dalla Cassazione nel 2023
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Grazie ad un finanziamento di circa 6milioni 900mila di euro di fondi del Pnrr
Focus su libertà d’espressione ma anche su libertà dalla povertà e libertà dalla paura della guerra
Primo appuntamento della rassegna letteraria giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice