Assostampa, inaugurata mostra sulla redazione trapanese de La Sicilia

Nella sede del sindacato in via Duca d'Aosta a Casa Santa Erice

“Venticinque anni di cronaca di una città e di una provincia. Solcati da una voce libera, autorevole e professionale che ha informato, stimolato, denunciato, in un territorio dove nelle istituzioni vi era chi raccontava ancora che la mafia non esisteva. Una giovane redazione, fucina di giornalisti, che ha avviato tanti di noi a quella che è stata poi la professione, ma anche punto di incontro e di dibattito tra colleghi. Un luogo della memoria ormai, che ci manca”.

Lo ha detto il segretario provinciale di Assostampa Trapani, Vito Orlando, all’inaugurazione della mostra “La redazione trapanese de La Sicilia: 1990-2015” tenutasi ieri pomeriggio nei locali dell’associazione a Casa Santa Erice, in un immobile confiscato alla criminalità organizzata.

All’evento erano presenti la prefetta di Trapani Daniela Lupo, Alessandra Costante, segretaria generale della Federazione nazionale della stampa, la sindaca di Erice Daniela Toscano con l’assessora Rossella Cosentino, il commissario straordinario dell’ASP Trapani Ferdinando Croce, il tenente Piacentino in rappresentanza del comandante del 37° Stormo di Trapani Birgi  e i vertici di Assostampa Sicilia. Collegati in videoconferenza il direttore del La Sicilia, Antonello Piraneo, e il presidente dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia Roberto Gueli.

La mostra racconta, attraverso foto e pagine del giornale, oltre due decenni di cronaca della città. La tesoriera di Assostampa, Mariza D’Anna, che per lunghi anni ha retto la redazione trapanese, ha illustrato agli intervenuti il percorso per immagini.

“È ’ una grande emozione – ha detto D’Anna – poter ripercorrere i 25 anni di lavoro della redazione di Trapani del quotidiano La Sicilia di Catania che ha creduto e investito nell’informazione a in questa provincia.
Una redazione avviata da professionisti nella quale si sono formati molti giovani colleghi che è diventata presto un punto di riferimento per la stampa locale e non solo e che in quegli anni ha svolto un ruolo fondamentale anche per la crescita della città”.

É seguito un partecipato corso di formazione OdG per i giornalisti su “Diritto all’informazione, tra cronaca, precariato e norme bavaglio” dove, insieme a Costante, hanno relazionato il direttore e il consigliere nazionale della FNSI, Tommaso Daquanno e Roberto Ginex, la presidente del Consiglio regionale e il vicesegretario vicario di Assostampa Sicilia, Tiziana Tavella e Roberto Leone, e il segretario di Assostampa Messina Sergio Magazzù.

“Il sindacato è prossimità – ha detto Alessandra Costante – farlo non è solo impegnarsi nelle grandi battaglie, ma è fatica quotidiana. La Sicilia è una regione che ha bisogno di presenza perché ancor di più qui i lavoratori dell’indormazione fanno fatica a vedere riconosciuti i loro diritti, e lì deve essere presente il sindacato unitario dei giornalisti”.

La mostra è visitabile dalle scolaresche su prenotazione, inviando una mail a: assostampa.tp@gmail.com

Andrea Devicenzi e Lombardo Bikes sulla strada del Blues [AUDIO]

Un viaggio in bicicletta che porterà il pluricampione paralimpico a percorrere le 1600 miglia della Route 61 da Chicago a New Orleans
0-2 a Gavorrano e il Trapani Calcio conquista il suo secondo obiettivo stagionale. Ma non è "fortuna"
Un viaggio in bicicletta che porterà il pluricampione paralimpico a percorrere le 1600 miglia della Route 61 da Chicago a New Orleans
Assegnati oltre 3 milioni di euro dal Ministero per realizzare le strutture a Bosco e ad Amabilina
Per realizzare, adeguare o ampliare la viabilità al servizio delle aree rurali e delle aziende agricole
Nel 350° anniversario della sua apparizione a Santa Margherita Maria
"La corsa contro il tempo per inserire l'opera nell'Accordo di sviluppo e Coesione –FSC è seria e impegnativa"
Petit, nome d’arte di Salvatore Moccia, giovane artista classe 2005, finalista dell’edizione 2023 di “Amici” che ha appena pubblicato “PETIT”, il primo EP omonimo

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
Garantita solo la diretta streaming sul canale YouTube della lega
Ieri il momento conclusivo del programma "Frutta e verdura nelle scuole"
Sarà utilizzato l’elenco degli idonei non vincitori del concorso indetto nel 2021
Erano su un’imbarcazione alla deriva a circa 10 miglia nautiche dal porto