Formazione professionale, escluso dall’Albo perché sotto processo: il TAR riammette operatore mazarese

Un operatore della formazione professionale di Mazara del Vallo che, sin dal 1990, ha lavorato per conto di Enti di formazione accreditati dalla Regione Siciliana era stato escluso dall’Albo degli operatori della Formazione professionale a causa di carichi penali pendenti.

L’uomo ha proposto ricorso giurisdizionale tramite il suo legale, l’avvocato Santo Botta, davanti al TAR Palermo contro l’Assessorato regionale della Formazione, lamentando l’illegittimità del provvedimento di esclusione sotto molteplici profili.

In particolare è stato evidenziato che l’Assessorato non avrebbe potuto escludere il richiedente in assenza di una disposizione normativa che prevede espressamente l’assenza di carichi penali pendenti per la permanenza nell’Albo della formazione.

Il legale ha anche presentato un’istanza cautelare, richiedendo al Tribunale Amministrativo Regionale di voler disporre l’iscrizione con riserva del ricorrente nell’albo degli operatori della Formazione professionale. L’Assessorato regionale della Formazione ha chiesto il rigetto del ricorso ma, termine della fase cautelare, il TAR Palermo, sezione prima, presidente Aurora Lento, relatore Luca Girardi, condividendo le tesi difensive, ha accolto la misura cautelare richiesta.

Per effetto della decisione del TAR, l’uomo dovrà essere iscritto all’Albo degli operatori della Formazione professionale e potrà prender parte alle selezioni in corso di svolgimento relative al cosiddetto “Avviso 8”.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
È la seconda unità del genere della Compagnia di navigazione
Sanzioni per un gruppo di turisti, un gestore di lido balneare e un noleggiatore di attrezzature da spiaggia
La notizia è stata comunicata durante una riunione alla Prefettura di Trapani
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Il provvedimento è entrato in vigore lo scorso 15 giugno
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale