Rubano carburante da imbarcazione, arrestati due giovani e denunciato un minorenne a Trapani

I tre trasportavano il carburante in quattro bidoni caricati su un carrello della spesa

Si erano impossessati di 75 litri di carburante prelevandoli da un’imbarcazione ormeggiata al porto peschereccio di Trapani ma sono stati sorpresi e arrestati dalla Polizia.

Erano all’incirca le 21 di domenica scorsa, 24 Gennaio, quando un equipaggio della Volante, transitando nei pressi di piazza Generale Scio, ha notato tre ragazzi – tra cui un minorenne – intenti a spingere un carrello della spesa con una coperta appoggiata sopra nel tentativo di nascondere quattro bidoni di grosse dimensioni.

A seguito del controllo i poliziotti sono riusciti a risalire all’imbarcazione dalla quale i tre avevano sottratto il carburante provocando anche dei danni alla struttura del natante.

I due maggiorenni sono stati arrestati per furto aggravato e condotti, nella mattina di lunedì scorso, dinanzi all’Autorità giudiziaria che ha convalidato l’arresto in flagranza applicando loro la misura cautelare dell’obbligo di dimora. Il minorenne, invece, è stato denunciato a piede libero, sempre per furto.