Concluse le iniziative di “Non ti scordar di me”, premiati quattro studenti

Al Polo Universitario di Trapani il convegno dal titolo “Verità, giustizia e informazione”

Si è concluso oggi il calendario delle iniziative di “Non ti scordar di me” che Comune di Erice e Libera hanno organizzato in occasione del 39° anniversario della strage di Pizzolungo.

Nell’aula magna del Polo Universitario di Trapani, dinanzi a studenti, giornalisti e cittadini, si è tenuto il convegno dal titolo “Verità, giustizia e informazione” con relatore Vittorio Di Trapani, presidente della F.N.S.I. (Federazione Nazionale della Stampa). Sono intervenuti all’incontro, che è stato moderato dal giornalista Rino Giacalone, portavoce di Articolo 21 in Sicilia, anche Margherita Asta (figlia di Barbara, sorella di Salvatore e Giuseppe), la sindaca di Erice, Daniela Toscano, e il segretario provinciale di Assostampa Vito Orlando.

Tanti i temi affrontati da Di Trapani che ha percorso con attenzione il filo conduttore del titolo della conferenza. «La mafia si sconfigge certamente con la repressione – ha detto il presidente della FNSI -, ma anche e soprattutto con la cultura e con la conoscenza, due aspetti di cui i mafiosi hanno paura, proprio per questo bisogna parlarne. Abbiamo una grande responsabilità nei confronti delle nuove generazioni a cui dobbiamo trasferire i concetti di verità e giustizia, oltre che l’importanza di ogni singolo articolo della Costituzione e della pace, ed alle quali dobbiamo insegnare a dire di no».

Vittorio Di Trapani, nel corso del suo intervento, ha anche fatto riferimento all’uccisione di tanti giornalisti tra i quali Ilaria Alpi ed il cineoperatore Miran Hrovatin, Andy Rocchelli e Mario Paciolla.

Al termine del convegno, si è tenuta la premiazione dei vincitori dell’ottava edizione del concorso giornalistico “Santo della Volpe”, riservato agli studenti delle scuole superiori e promosso da Comune di Erice, Libera, FNSI, Ordine dei Giornalisti di Sicilia, USIGRAI, Articolo 21 e Liberainformazione.

«Questi elaborati – ha detto Di Trapani – danno tanto coraggio perché dalla loro lettura trasuda cognizione dei fatti e del fenomeno mafioso, impegno civico, voglia di riscatto e di rifiuto di ogni genere di sopruso. I nostri ragazzi hanno dimostrato di aver dentro quel germe della speranza di cui abbiamo bisogno, e di possedere già i valori fondamentali a cui dobbiamo tutti ispirarci».

Agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado era stato chiesto di scrivere un testo nella forma di articolo giornalistico prendendo spunto da una frase dello statista Aldo Moro: «La verità illumina, la verità dà coraggio».

I quattro elaborati, due dei quali sono stati corredati da un video, sono stati esaminati da una commissione che ha proclamato vincitrice Letizia Monaco della classe III A dell’I.I.S. Rosina Salvo di Trapani (docente referente Maria Sanclemente), con un articolo dal titolo “Liberi di scegliere la verità”.

Il secondo miglior elaborato è stato quello di Carlo Lo Fria della classe 5PE dell’I.I.S. “Ignazio e Vincenzo Florio di Erice (docente referente Maria Tallarita), dal titolo “La verità è coraggio, la verità dà coraggio”. Terzo è risultato Mario Piazza (già vincitore della precedente edizione), studente della classe VB del Liceo Classico “Ximenes” di Trapani (docente referente Antonella Andolina), dal titolo “Conoscere la verità ci rende liberi”. Al quarto posto Francesco Di Gesù della classe 5E dell’I.I.S.S. “Sciascia e Bufalino” di Erice (docente referente Francesca Santangelo), dal titolo “La verità illumina, la verità dà coraggio”.

Ciascuno dei quattro studenti partecipanti ha ricevuto una targa che è stata consegnata dai relatori del convegno. Ai primi tre classificati è andato un premio in denaro offerto dalla FNSI. Gli elaborati saranno pubblicati sui siti web di Libera Informazione, Articolo 21, della Fnsi e dell’Usigrai. Il presidente Di Trapani ha anche proposto la loro pubblicazione.

Nel pomeriggio alle 15, al Parco della Memoria “Non ti Scordar di me” a Pizzolungo, Margherita Asta ha incontrato gli studenti del liceo “A. F. Formiggini” di Sassuolo (Modena).

Custonaci, la Sicilia e i suoi borghi: sabato il convegno [AUDIO]

Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
Lunga maratona di voci e musica al Parco archeologico
La Consulta delle associazioni e la Consulta per la Pace e la Cooperazione
“Se non si stanziano i fondi per l’aggiornamento del progetto, sarà stato tutto inutile”

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
Andava in giro di notte con un monopattino elettrico
In vista della Settimana Sociale dei cattolici italiani e delle prossime elezioni europee
Possono accedere al beneficio le cantine sociali costituite in forma cooperativa
Domenica la partita decisiva sarà disputata al PalaCardella