Buoni spesa, arrivano 340 mila euro per le famiglie bisognose di Trapani

Sono stati stanziati dalla Regione come aiuto a causa della pandemia del Covid

Nuovi fondi per chi è in difficoltà a causa della pandemia. Sono giorni frenetici al Comune dove, in questi giorni, si aspetta l’assegnazione dell’ultima trance dei fondi riservati ai buoni spesa Regionali, riferimento mesi di febbraio e marzo 2022, stanziati come aiuto alle famiglie a causa della pandemia del Covid.

“Dopo un rallentamento nella gestione delle domande causata anche da una fitta corrispondenza con gli uffici della Regione Siciliana, riusciamo ad erogare un ulteriore sostegno a circa 700 famiglie per un importo complessivo di 340 mila euro di Buoni Spesa spendibili nei supermercati accreditati a suo tempo” dichiarano il sindaco Giacomo Tranchida e l’assessore ai Servizi Sociali Vincenzo Abbruscato.

“Anche con l’essenziale sostegno dei nostri uffici dei Servizi Sociali e facendo valere le nostre evidenti ragioni, si attua un ulteriore aiuto economico alle famiglie conseguenti all’effetto pandemico e secondo i criteri fissati dal decreto assessoriale. Nonostante l’iter lungo e farraginoso siamo soddisfatti per il raggiungimento dell’obiettivo auspicato”.

Lo scorso aprile, infatti, il Comune aveva riaperto i termini per la presentazione delle istanze per la concessione della 5° e della 6° mensilità del beneficio buoni spesa alimentare (mese di riferimento redditi febbraio e marzo 2022). Hanno potuto partecipare i cittadini che hanno presentato istanza per le precedenti mensilità con favorevole accoglimento della stessa; coloro la cui domanda presentata nei precedenti Avvisi Pubblici non è stata accolta, ma le condizioni familiari ed economiche, riguardo a redditi allora dichiarati, sono mutate rispetto la precedente domanda di contributo; e chi non ha precedentemente presentato istanza per il medesimo beneficio.

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
È indiziato di appartenere a Cosa nostra e in affari anche con la famiglia mafiosa di Castelvetrano
"Decisioni su progetti di grande impatto ambientale devono essere prese con il coinvolgimento delle comunità locali"
Incrementerà la portata d’acqua a disposizione della città di 15 litri al secondo
Fu ucciso a Palermo in un agguato mafioso con il capitano D'Aleo e l’appuntato Bommarito
La storia del fisico italiano, inventore e padre delle comunicazioni, tra prosa teatrale, canti, musica e coreografie
Iniziativa di Renantis Sicilia in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Appello intervenga presso il governo nazionale e la cabina di regia del Ministero della Coesione
15 anni di carriera con all’attivo nove album e oltre 200 live, lo scorso 31 maggio è uscito “Mezzo rotto”, il nuovo singolo feat. Bigmama
"Essenziale conoscere le modalità della truffa e denunciare", dicono gli investigatori
Per potenziare i percorsi di tutela dei migranti in condizioni di fragilità in arrivo e inseriti nel sistema di accoglienza
Iniziativa dei consiglieri comunali di minoranza
La mostra, articolata in due musei, il Cordici e il Wigner San Francesco, presenterà opere di Andy Warhol e Mario Schifano