Zona arancione: scuole chiuse a Salemi e Petrosino

I sindaci si adeguano al parere espresso dalla Asp di Trapani per frenare i contagi Covid

Scuole chiuse e ricorso alla didattica a distanza a Salemi e Petrosino. I rispettivi sindaci hanno adottato il provvedimento dopo che l’Asp di Trapani, valutat gli indici di incidenza della variante Omicron del Covid-19 nel territorio, si è espressa in favore dell’adozione della chiusura. A Salemi gli Istituti di ogni ordine e grado, compresi i servizi per l’infanzia, resteranno chiusi dal 17 al 22 gennaio.

“Continuo a sostenere che la didattica a distanza sia dannosa per la formazione dei nostri ragazzi tuttavia, come ho sempre detto, nella gestione della pandemia non bisogna seguire gli umori o le paure ma i pareri scientifici – afferma Venuti – e così ci atteniamo al parere dell’Autorità sanitaria competente. Si tratta di un periodo limitato che utilizzeremo per comprendere l’andamento dei contagi. L’auspicio è che si possa tornare al più presto a fare lezione in classe”.

Venuti ha lanciato un nuovo appello alle famiglie per la vaccinazione dei più piccoli. Da ieri, infatti, all’ospedale di Salemi, grazie alla collaborazione tra Comune e Asp, è possibile vaccinare i bambini dai 5 agli 11 anni in un’area dedicata con la presenza di pediatri che forniscono alle famiglie tutte le informazioni necessarie. Questo il calendario e gli orari: lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 14 alle 20.

A Petrosino, il sindaco Gaspare Giacalone, ha firmato stamattina l’ordinanza con la quale dispone 10 giorni di sospensione delle attività didattiche in presenza in tutte le scuole del territorio comunale. Il provvedimento avrà efficacia a partire da lunedì 17 gennaio e fino al 26 gennaio. Sarà competenza dei dirigenti degli Istituti scolastici locali procedere all’attivazione della didattica a distanza.

Trapani: Tore Fileccia ci parla di acqua e di ATM [AUDIO]

Per la partecipata, nulla di fatto nell'ultimo consiglio comunale, mentre per l'acqua i revisori decidono per il debito fuori bilancio
Ecco i comunicati stampa che maggioranza e opposizione hanno diffuso per i cittadini trapanesi
Per la partecipata, nulla di fatto nell'ultimo consiglio comunale, mentre per l'acqua i revisori decidono per il debito fuori bilancio
Disposti il divieto di avvicinamento e il sequestro preventivo di 174.350 euro
L’iniziativa è organizzata dal Comune, con la collaborazione di 50 attività commerciali
“È meglio che faccia da solo” è un vero e proprio varietà moderno, in tour nei più importanti teatri e piazze italiane

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Questo progetto collettivo è il risultato di un intenso anno di riflessione e ricerca da parte di 41 fotografi contemporanei
Per presentare le loro candidature nell'ambito di progetti a beneficio di persone in difficoltà economiche
A carico dei due sono risultate anche due condanne per diversi reati
"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"