Un anno di Cronaca con Trapanisi.it: gli articoli più letti del 2020

Tante le vicende che vi abbiamo raccontato in questi dodici mesi: ecco gli articoli più letti sulle nostre pagine

Il 2020 sarà ricordato, e non potrebbe essere altrimenti, come l’anno della pandemia. Il Coronavirus, e l’emergenza scatenata in tutto il mondo dalla sua diffusione, ha caratterizzato in gran parte anche l’informazione locale – con le sue ricadute non solo sanitarie ma anche economiche e sociali – lasciando, spesso, le “briciole” ad altri fatti di cronaca.

Sarebbero tante le vicende che vi abbiamo raccontato in questi dodici mesi che potremmo ripercorrere adesso, riavvolgendo a ritroso il nastro degli eventi. Il criterio che abbiamo scelto per questa carrellata è quello degli articoli più letti sulle nostre pagine.

Non sono mancati i fatti di mafia, una realtà, purtroppo ancora ben radicata nel territorio trapanese e che – nelle risultanze di importanti operazioni delle Forze dell’ordine – si mostra capace di infiltrarsi non solo nel tessuto encomico ma anche nelle stanze della politica.

Mafia: arrestati due fedelissimi di Matteo Messina Denaro, perquisita la casa della madre

Non poteva che essere molto letta la prima notizia riguardante il coronavirus nel Trapanese.

Primo caso di coronavirus nel Trapanese, è un 60enne di Marsala

Tutti ricordiamo la vicenda dell’uomo con problemi mentali che andava in giro senza abiti per le vie di Trapani. Una storia che ci ha mostrato anche il lato oscuro dei social, con la diffusione indiscriminata sul web di filmati girati da passanti.

Uomo nudo in giro per strada, intervengono i Carabinieri e lui li picchia [FOTO]

- Advertisement -

I lettori di Trapanisi.it si sono soffermati davanti a morti improvvise come questa, avvenuta in strada a Trapani

Uomo di 52 anni morto in piazza Cimitero a Trapani

o tragiche come queste altre due, sempre a Trapani.

Due morti a Trapani: uomo travolto in strada e vigile urbano suicida

e hanno seguito con trepidazione l’avventura di una coppia trapanese trovatasi a bordo di una delle tante navi da crociera investite dallo “tsunami” coronavirus.

Coppia di Trapanesi tra i passeggeri sbarcati dalla “Costa Smeralda” a Civitavecchia

Grande commozione e sgomento ha provocato la vicenda di un uomo disabile ridotto allo stremo ad Erice

Tragedia dell’indigenza ad Erice, morto l’uomo per cui si chiede aiuto in un video

Così come grande partecipazione e appezzamento ha riscosso la testimonianza di una ragazza di Castelvetrano che ha affrontato con coraggio a Madrid, lontana dalla sua famiglia, l’esperienza della Covid-19

“Mamma ho la Covid-19 ma torneremo ad abbracciarci”, giovane di Castelvetrano si scopre positiva a Madrid

L’anno si era aperto, purtroppo, con la tragica morte di un giovane, volenteroso e bravo, vittima di un incidente sul lavoro a Custonaci.

Incidente mentre lavora in giardino, morto un giovane a Custonaci

Tra gli articoli – ancora tanti, troppi – in cui abbiamo raccontato di violenze e prevaricazioni sulle donne, il più letto è stato quello riguardante l’arresto di un uomo ad Alcamo.

Violenza sessuale sulla figlia, arrestato un poliziotto nel Trapanese

Tantissimi sono stati i lettori anche per questa notizia che arriva da Trapani.

Trapani, impiegate delle Poste si appropriano di risparmi per oltre 74mila euro: scoperte dai Carabinieri

E, infine, non ha mancato di suscitare clamore e sorpresa l’arresto del direttore generale dell’Asp di Trapani, tra i soggetti coinvolti nell’inchiesta sulla corruzione nel sistema degli appalti nella Sanità siciliana.

Corruzione nella Sanità siciliana, tra gli arrestati il direttore generale dell’Asp di Trapani

Prima di salutarci, un paio di riflessioni: i “numeri” che ci hanno aiutato in questa scelta sono importanti – a quelli le aziende guardano per le loro campagne pubblicitarie, principale introito a sostegno dei giornali online – ma sappiamo che non sono questi a fare la differenza con i lettori.

Noi sappiamo che,  in ogni occasione, abbiamo fatto del nostro meglio per garantire un’informazione attendibile, accurata e attinente ai fatti, con la volontà di essere sempre vicini ai nostri lettori. Abbiamo raccolto le vostre sollecitazioni e segnalazioni, le vostre domande e anche le vostre critiche che – quando espresse con correttezza e motivazioni coerenti – ci hanno spronato a fare sempre meglio.

Abbiamo cercato di rispondere alle vostre aspettative e di approfondire le questioni,  avendo sempre ben presente che il vero valore dell’informazione passa dal rapporto di fiducia che costruiamo, giorno dopo giorno, con voi. Non esiste migliore ricompensa e più grande “tesoro” per un giornalista: il patrimonio di credibilità da custodire e coltivare con cura. Il nostro lavoro è al servizio della comunità, quella che tutti forniamo, ciascuno con la sua parte di responsabilità.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Firmato protocollo tra Asp, Uffici giudiziari di Trapani e Marsala e UEPE
I Comuni interessati sono Alcamo, Erice, Marsala, Mazara del Vallo e Trapani
Ottenuto il parere favorevole della Commissione Attività produttive dell'ARS
Sono i cinque indicati in sede di presentazione della candidatura e delle liste a sostegno di Quinci
Hanno ricevuto dal sindaco degli che dimostrano una straordinaria capacità di empatia, azioni di solidarietà e buone pratiche
Protagonista dell’esibizione sarà il gruppo musicale al quale partecipano persone di età diversa che vanno dai bambini di 8 anni agli adulti di 60 anni, e da migranti di età compresa tra i 16 e i 26 anni

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Tre giorni all'insegna della cultura del mar, della musica e della gastronomia
La società del presidente Valerio Antonini completerà l'impianto per renderlo fruibile