Trapani, via il CCR dal lungomare Dante Alighieri

Sgravi solo fino al 30 settembre, poi la struttura sarà smantellata. In arrivo il nuovo CCR nella zona industriale

Il Comune di Trapani ha preso una decisione importante riguardante il nuovo Centro Comunale di Raccolta (CCR) dei rifiuti. Questo provvedimento coinvolge sia la gestione dei conferimenti con sgravio sia i lavori imminenti per la costruzione di una nuova isola ecologica nella zona industriale. Questo nuovo progetto è finanziato con quasi 1,8 milioni di Euro dalla Regione Siciliana nell’ambito del Piano Operativo del Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale (F.E.S.R.) 2014-2020, azione 6.1.2.

Il cronoprogramma è serrato e prevede che i lavori inizino già il prossimo ottobre. Durante questa fase, ci sarà un graduale trasferimento delle attrezzature dall’attuale posizione lungo il lungomare Dante Alighieri alla nuova area più idonea in periferia. Al fine di garantire il finanziamento e concludere definitivamente la situazione dell’isola ecologica costruita di fronte al mare, sarà necessario limitare l’accesso dei cittadini durante il periodo dei lavori, rispettando le tempistiche previste.

Presso l’attuale CCR e anche nei CCR mobili, sarà possibile conferire plastica, carta, cartone, vetro e lattine fino al 30 settembre 2023 per ottenere gli sgravi fiscali previsti, i quali variano in base al numero di componenti del nucleo familiare. Rimarrà comunque possibile conferire altri tipi di rifiuti, come gli ingombranti e gli elettrodomestici, come di consueto.

Le riduzioni fiscali abitualmente applicate in base alle quantità conferite saranno mantenute proporzionalmente, richiedendo che il risparmio accumulato non sia inferiore al 50% dell’agevolazione massima consentita per il nucleo familiare.

Questa sospensione temporanea dei conferimenti comporterà risparmi aggiuntivi, che saranno reinvestiti per migliorare la pulizia e per affrontare possibili spese aggiuntive legate al servizio.

Il sindaco Tranchida e gli assessori Mazzeo e Barbara sottolineano che questa decisione è necessaria per non perdere il finanziamento e per liberare la zona costiera dall’isola ecologica attuale. La sospensione temporanea degli sgravi dovuta al trasferimento delle attrezzature è considerata una conseguenza naturale dei lavori che coinvolgeranno la struttura e i CCR mobili. Questo provvedimento sarà ulteriormente approvato da Palazzo Cavarretta, ma la maggioranza di governo si aspetta una ratifica positiva.

Venti anni di Arte a Trapani da Diart al San Rocco [AUDIO]

Don Liborio Palmeri questa sera ricorderà una storia tutta trapanese
Situati in contrada Cozzogrande, chiusi tempo fa per presenza di nitrati
Da 2 a 3 su Karlsruhe-Baden Baden, da 4 a 5 sul capoluogo piemontese
Le prime misure individuate dalla cabina di regia regionale
Le funzioni ad interim sono state assunte dal presidente Schifani nell'attesa di una nuova nomina
Iniziativa a cadenza mensile in cui gallerie d'Arte e artisti aprono le loro porte al pubblico per visite e acquisti
I cittadini ottengono uno sgravio di 100 euro annui utilizzando la compostiera gratuita

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
L’intervento di messa in sicurezza è stato finanziato dalla Regione con 40 mila euro
Vietata la vendita di cibo e bevande in forma ambulante in alcune vie del centro storico
In piazza Vittorio l'evento che promuove la cultura del rispetto dell’Ambiente attraverso il linguaggio della Musica
Dalla perizia commissionata ad un tecnico, ammontano ad oltre 20.000 euro
Si tratta di un seminario diviso in due parti e, per decisione del Direttivo Unipant, sarà offerto gratuitamente alla cittadinanza