lunedì, Febbraio 26, 2024

Palazzo Lucatelli, il cantiere aperto alla stampa [AUDIO]

Ne stiamo parlando da tanto, troppo tempo:
20 novembre 2018: Nuovo crollo al Palazzo Lucatelli, all’ex ospedale prosegue l’auto-demolizione
06 dicembre 2018: Recupero del Palazzo Lucatelli, incarico ad un privato per valutarne le condizioni
9 Gennaio 2022: Palazzo Lucatelli: 130 ditte hanno risposto al bando del Comune
7 giugno 2022: Palazzo Lucatelli, c’è l’avviso per l’affidamento della direzione dei lavori
13 febbraio 2023: Trapani, al via i lavori di ristrutturazione di Palazzo Lucatelli
14 febbraio 2023: Lavori a Palazzo Lucatelli, la riunione tra Comune, commercianti e residenti [AUDIO]
20 febbraio 2023: Trapani: cantiere Palazzo Lucatelli, piazza Garibaldi destinata al parcheggio dei residenti
Forse anche per rassicurare i commercianti ed i residenti che da settimane non hanno più accesso agli spazi pubblici circostanti, questa mattina, la stampa locale trapanese è stata invitata dall’Amministrazione Comunale a visitare i cantieri di lavoro che stanno operando in estrema urgenza per mettere in sicurezza l’antico e storico Palazzo Lucatelli. Hanno risposto all’invito del Comune solo due redazioni, che con i loro servizi sono almeno riuscite ad immortalare il degrado in cui inesorabilmente questo monumento trapanese era caduto dopo più di cinquant’anni di assoluta incuria.

Adesso, dopo i crolli di numerosi solai, lo sgretolamento di intonaci esterni con relativi transennamenti delle vie circostanti, dopo numerosi interventi di emergenza e tanti soldi pubblici spesi solo per evitare il peggio, finalmente sono arrivati i finanziamenti che potrebbero dare la stura ad una nuova vita di Palazzo Lucatelli. Ne abbiamo parlato con l’assessora Andreana Patti e l’architetto Antonino Alestra RUP del Comune, ecco come hanno spiegato ai microfoni di Trapanisi.it lo stato dell’opera. Per ascoltare schiaccia PLAY:

Guarda le foto: ecco l’interno di Palazzo Lucatelli.

Dopo l’intervento che dovrebbe durare un anno dopo l’inizio dei lavori, il Palazzo sarà usato come polo culturale polifunzionale che prevede una biblioteca, un auditorium da 200 posti, gli uffici del Luglio Musicale Trapanese, un angolo espositivo di argenti, appartenenti all’antica tradizione trapanese dei Misteri, e in futuro un possibile spazio per le acqueforti del Piranesi.

LA STORIA:
Palazzo Lucatelli fu costruito nel 1455 come nosocomio cittadino, subì delle modifiche tra la fine del XVI secolo e gli inizi del XVII per volere del Lazzaro Lucatelli (o Locadelli).
Prospettando con la sua ricca facciata barocco-spagnoleggiante sulla piazza arricchita dalla fontana con cavallo marmoreo circondata da aiuole ed alberi, l’edificio si impone sulla Piazza Lucatelli, abbracciando un intero isolato del centro storico, comprendente l’Ospedale Sant’Antonio e l’Ospedale dei pellegrini e dei convalescenti, che nel 1633 venne costruito addossato al primo con ingresso in via Verdi.

Nel 1455, essendo ormai insufficienti i vecchi locali dell’Ospedale Sant’Antonio situati nei pressi della chiesa di San Pietro, si iniziò la costruzione di questo nuovo ospedale, per il quale fu scelto l’attuale sito nel quartiere Palazzo.

Al 1541 risalgono i due portali laterali a disegno geometrico con semplici sculture nell’architrave, e il portale centrale limitato da doppie colonne intervallate da nicchie sferiche.
Nel 1628 fu costruito il piano superiore, e completato il prospetto con l’apposizione del nome e dello stemma del Capitano Lazzaro Lucatelli, antico proprietario dell’edificio e donatore dello stesso alla città. Su disegno dell’architetto Giovanni Biagio Amico nel 1742 fu costruito il terzo corridoio, mentre nel 1758 venne completata la facciata: i tre portali neocinquecenteschi furono sormontati da sontuosi balconi barocco-spagnoleggianti, e in una nicchia tra le volute del timpano del balcone centrale fu collocato il busto del mecenate Capitano Lucatelli.

Una scala a due rampe opposte, parallele al prospetto, conduce al portale d’ingresso che immette nel vestibolo. Cornici e lesene racchiudono la triplice presenza del motivo di portale e balcone, mentre gli altri prospetti conservano un anonimato completamente privo di modanature plastiche, pur essendo scandito da vani porta, balconi e finestre. Unico elemento decorativo sulla via Verdi è un piccolo portale limitato da semicolonne tortili, sormontato da un balcone con ricche modanature e concluso da un timpano semicircolare spezzato.
Numerosi sono i crolli interni alla struttura ormai seriamente danneggiata. Alcune parti sono completamente scoperchiate.

Baskin, lo sport inclusivo e i panathleti trapanesi [AUDIO]

Intervista ad Alessandro Aiello prima della seduta di allenamento alla palestra della scuola Pagoto dove giocano a Baskin gli atleti e gli istruttori del Granata Basket Club

Trapani, buona la seconda

Quattro gol contro il Fulgatore. L'analisi di Francesco Rinaudo
Tre meraviglie che portano la firma di Convitto, Palermo e Marigosu
Alle 17.30 la celebrazione del vicario generale della DiocesidiTrapani don Alberto Genovese
L'uomo è stato sottoposto anche al divieto di avvicinamento alla persona offesa

Lucca Comics & Games: un luogo per il dialogo e le differenze

314.220 biglietti venduti, più di 700 espositori, centinaia di ospiti da tutto il mondo

L’esperta risponde: tutti i dubbi su gas e luce [Parte 5]

In settimana i lettori di Trapanisi.it hanno inviato alla nostra esperta alcune domande
Il numero uno granata ha confermato anche il direttore sportivo Andrea Mussi
Il trequartista sardo dovrebbe muoversi alle spalle di Kragl, Cocco e Convitto
Il "Consagra Innovation Hub" rappresenta un'opportunità unica per trasformare il Teatro di Consagra in un centro d'innovazione
Era ai domiciliari per furto di auto e rapina ai danni di un anziano
Il raduno è previsto domenica 3 marzo al terminal aliscafi di Trapani
Indisponibili Cristini per un lieve problema fisico e Sparandeo che va verso il recupero

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

“Dottore, ho l’ansia sociale? Perché non riesco a parlare in pubblico o a dire...

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
"Le mie dimissioni sarebbero una fuga immotivata, forse anche un’ammissione velata di colpevolezza"
"In assenza di interventi a sostegno dei Comuni da parte della Regione Siciliana, inevitabile,l'aumento della Tari”
Si era allontanato in auto dalla sua abitazione mercoledì scorso
Coach Daniele Parente ha rilasciato una lunga intervista dove ha parlato anche di calcio e della città
Intervista ad Alessandro Aiello prima della seduta di allenamento alla palestra della scuola Pagoto dove giocano a Baskin gli atleti e gli istruttori del Granata Basket Club

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Mangiar sano

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re