sabato, Marzo 2, 2024

Trapani, al via i lavori di ristrutturazione di Palazzo Lucatelli

Gli interventi trasformeranno l'immobile in un centro culturale polifunzionale

Prendono il via oggi i lavori di manutenzione straordinaria del Palazzo Lucatelli, nel centro storico cittadino. L’immobile, da tempo in abbandono, fu sede dell’ospedale di Trapani.

Il progetto, per il quale l’amministrazione comunale ha ottenuto il finanziamento, prevede il ripristino degli spazi e la collocazione di arredi e attrezzature per attività culturali. L’importo complessivo dei lavori è di un milione e 735 mila euro. Dopo l’intervento, che dovrebbe durare circa un anno, il Palazzo ospiterà una biblioteca, un auditorium da 200 posti, gli uffici del Luglio Musicale Trapanese – che a suo tempo commissionò la progettualità per il recupero dell’edificio storico –  un angolo espositivo di argenti appartenenti all’antica tradizione trapanese della processione dei Misteri e, in futuro, potrebbe trovarvi spazio anche la collezione di acqueforti del Piranesi di proprietà della Biblioteca Fardelliana.
Sono previsti la demolizione e il conseguente rifacimento di tutti i solai, il risanamento della muratura esistente, la creazione di cordoli in cemento armato, il ripristino delle aperture preesistenti; la rimozione dell’intonaco ammalorato e di tutti gli elementi estranei con la posa di un nuovo intonaco.

Data l’imponenza del cantiere, le prescrizioni imposte dal responsabile della sicurezza hanno reso necessarie una serie di modifiche alla circolazione stradale nell’area.
È stato disposto il divieto di circolazione nella via Carlo Guida, nella via Verdi (nel tratto compreso tra via Cassaretto e la via San Francesco d’Assisi) e nella via San Francesco d’Assisi (nel tratto compreso tra via Turretta e via Verdi).

Divieto di sosta con rimozione ambo i lati, invece, nella via Cassaretto (nel tratto tratto compreso tra via Verdi e via Generale Domenico Giglio) e nella via Generale Enrico Fardella (nel tratto compreso tra via Cassaretto e via San Francesco d’Assisi).
Disposto il senso unico di marcia nella via Tintori (nel tratto compreso tra via Nunzio Nasi e corso Vittorio Emanuele, con direzione sud-nord), via Mancina (nel tratto compreso tra corso Vittorio Emanuele e via Libertà, con direzione sud-nord), via Cassaretto (nel tratto compreso tra via Verdi e via Barlotta, con direzione est-ovest).

L’amministrazione comunale, inoltre, per illustrare queste modifiche alla viabilità – che potranno comportare inevitabili disagi a cittadini e commercianti – ha convocato  con loro un’apposita riunione, a cui parteciperanno anche i tecnici, che si svolgerà alle 15.30 nella sala Stampa di Palazzo d’Alì.

Palazzo Lucatelli fu costruito nel 1455 come nosocomio cittadino, subì modifiche tra la fine del XVI secolo e gli inizi del XVII per volere di Lazzaro Lucatelli (o Locadelli). Si affaccia, con la sua ricca facciata barocco-spagnoleggiante, sulla piazza dove è collocata una fontana circondata da aiuole ed alberi, oggi centro della movida cittadina.

L’amatoriale che riempie i teatri, Ariston sold-out a Trapani con 50&più [AUDIO]

"Ignazio e Franca Florio, storia di una illusione", ne abbiamo parlato con Cinzia Saura
Il 3 marzo alle ore 10.30 i volontari si ritroveranno in piazzale stenditoio, alla Cala Marina
Petrusa ricopre anche il ruolo di segretario della Filctem Cgil di Trapani
Appuntamento sabato 2 marzo alle ore 18 si terrà una nuova presentazione del libro presso i locali del tempio valdese in via Orlandini 38 di Trapani

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Aziende locali faranno conoscere i loro prodotti: vino, carne, miele, formaggi, pasta, frutta e verdura
Per pianificare e coordinare le operazioni di disinnesco e brillamento. L'area di contrada Rampinzer, dal momento del rinvenimento dell'ordigno da parte di operai che stavano lavorando per installare un campo fotovoltaico, è costantemente vigilata
Un'occasione per riscoprire il valore della cura delle persone, degli altri e del nostro pianeta
Si tratta di "Villa Favorita" a Marsala e "La Clessidra" a Salemi