Verde pubblico a Trapani, l’amministrazione comunale replica ad Erythros

"Non è vero che non vi sia possibilità di dialogo con l'amministrazione"

“Stupore e delusione nell’apprendere del contenuto del comunicato stampa del direttivo dell’Associazione Erythros che, ancora una volta, non perde occasione per polemizzare e denigrare esprimendo giudizi che non tengono conto della realtà delle cose”.

Così si legge nella nota diffusa oggi alla stampa dal sindaco di Trapani in risposta a quella in cui l’associazione si è mostrata critica sulle recenti scelte del Comune in materia di cura del Verde pubblico cittadino.

Secondo Tranchida non è vero che non vi sia possibilità di dialogo con l’amministrazione. “Invero, questo è intanto assolutamente falso poiché, sia telefonicamente che mediante apposite riunioni nei vari uffici comunali, l’assessore al verde pubblico ed il dirigente competente hanno più volte dialogato con i componenti di Erythros e non solo”.

“Entrando nel merito – prosegue il sindaco – l’amministrazione comunale, già dallo scorso mese di settembre ed ininterrottamente sino alla data odierna, sta portando avanti un imponente piano di potature su tutto il territorio comunale che si attesta oggi al 50% di realizzazione.

«Siamo intervenuti in quasi tutte le scuole di Trapani, abbiamo potato tutte le eritrine di viale Duca d’Aosta e di piazza Vittorio Veneto, siamo intervenuti al pattinodromo per ripristinare la piena sicurezza degli atleti in pista ed ancora nei quartieri popolari come il Rione Sant’Alberto e la zona di via San Bernardino – dichiara anche l’assessore Barbara -. Lo abbiamo fatto tenendo conto intanto della sicurezza delle famiglie che passeggiano nei viali, degli studenti che si trovano ad affollare i giardini scolastici e dei pedoni che, a vario titolo, temevano di poter incappare in pericoli derivanti dalle enormi chiome di alcuni alberi, causa anche condizioni meteo avverse. Potenzieremo gli interventi necessari e continueremo a privilegiare la sicurezza dei cittadini, con buona pace del filosofico radicalismo di alcuni esponenti di Erythros, potando anche in maniera poderosa ove necessario. La ditta che si sta occupando delle operazioni, ci assicurano dai competenti uffici tecnici, è assolutamente qualificata e sta intervenendo con cognizione di causa in base alle criticità diverse riscontrate. Peraltro – concludono il sindaco e assessore – siamo in procinto di mettere in campo il progetto “Trapani Green” dal valore di quasi 500 mila euro che, nella corrente fase esecutiva, valuteremo con le associazioni che intendono collaborare con l’amministrazione ed a servizio dell’interesse cittadino.
Nei prossimi giorni, insieme alle scuole, daremo ulteriori messaggi e segnali per l’investimento culturale oltre che arboreo in città».

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Per la "rimozione delle barriere fisiche e cognitive nei musei e luoghi della cultura pubblici"
Altre undici persone sono state segnalate alla Prefettura come assuntori di stupefacenti
L'ex presidente della Camera dei Deputati ieri a Paceco in un incontro promosso dal M5S
Tutti gli appuntamenti nel capoluogo e negli altri comuni della provincia per il 25 Aprile
Bertuca prende tutto in KZ2, piene le tribune del tracciato
"Stiamo cercando di crescere una generazione che si prenda cura della Terra", dice il sindaco Anastasi
ll Consiglio nazionale ha accolto la richiesta di affiliazione dell'associazione trapanese
"Una data per me importante", disse in un colloquio in carcere dopo l'arresto

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
In un locale comunale al piano terra del Complesso Monumentale Corridoni
È il primo strumento finanziario interamente programmato dall’amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Fausto
Dal 27 al 29 aprile, in occasione della "Giornata Internazionale della Danza"
Sono il 51enne Francesco Marchese, la 43enne Giuseppa Valentina Piccione e la 43enne Donatella Ingardia