Trapani, Marsala, Castelvetrano e Partanna siglano il “Patto intercomunale per la lettura”

Il Patto per la Lettura è uno strumento di governance delle politiche di promozione del libro e della lettura

Una risorsa strategica su cui investire e un valore sociale da sostenere: il “Patto intercomunale per la lettura” vede oggi l’accordo con la città di Trapani e coinvolge inoltre i comuni di Partanna, Marsala e Castelvetrano. Il Patto per la Lettura è uno strumento di governance delle politiche di promozione del libro e della lettura adottato dal Centro per il libro e proposto a istituzioni pubbliche e soggetti privati.

All’iniziativa, in Soprintendenza a Trapani, era presente, su delega del sindaco Giacomo Tranchida, l’assessora Rosalia d’Alì. Per il Comune di Partanna ha apposto la firma l’assessora Noemi Maggio; Oreste Alagna per Marsala e Davide Licari per il Comune di Castelvetrano, alla presenza della soprintendente ai Beni Culturali Girolama Fontana.

«Trapani ha ottenuto dal Ministero il titolo di “Città che legge” – affermano il sindaco Giacomo Tranchida e l’assessora Rosalia d’Alì – e tante sono le iniziative avviate per promuovere la lettura. Aderire oggi al Patto intercomunale per la lettura è la naturale evoluzione di un’Amministrazione che intende sempre più migliorare e arricchire l’offerta culturale in un’ottica di sistema territoriale, anche in continuità con il patto per la cultura sottoscritto con i comuni in occasione della candidatura di Trapani a capitale italiana della cultura»”.

«Partanna aderisce già da tempo al circuito delle “Città che leggono” – dice il sindaco di Partanna, Nicola Catania – e la nostra biblioteca è, finora, l’unica online della provincia di Trapani, la cui raccolta di volumi, giornali e audio aderisce a MediaLibraryOnLine (Mlol), la prima rete italiana di biblioteche pubbliche per il prestito digitale, accessibile 24 ore al giorno, sette giorni su sette».

«Aderire oggi al Patto per la lettura – aggiunge l’assessora Maggio – è la naturale conseguenza di un’Amministrazione che intende sempre di più migliorare e arricchire l’offerta culturale del territorio per una promozione generale nell’ottica di un servizio pubblico che ritiene essenziale».

Gli assessori presenti a Trapani saranno impegnati nel fine settimana al Taobuk, Festival letterario internazionale che si svolge a Taormina, con l’obiettivo di dar vita a iniziative comuni per una crescita culturale che coinvolga l’intera provincia.

L’almanacco di oggi mercoledì 24 aprile 2024

In questa rubrica tutto quello che c'è da sapere sulla giornata di oggi
In questa data si celebrano la fine dell'occupazione nazifascista e la Resistenza
Dal 26 al 29 aprile nel centro storico cittadino
Siciliano, lascia la guida della Questura di Imperia
Il provvedimento riguarda la vendita di alcolici e la diffusione di musica
L'appuntamento per la provincia di Trapani è previsto per il 19 maggio al Museo di Arte Contemporanea di Alcamo
Si tratta di circa tremila lavoratori potranno essere assunti da Enti locali, ASP e Aziende ospedaliere
L'Associazione Nazionale Partigiani Italiani ha espresso la propria indignazione
Residente a Santa Ninfa, si era ferito ieri ed è rimasto tutta la notte all'addiaccio
La sentenza con la formula “perché i fatti non costituiscono reato”

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
"Superare la precarietà nei contratti di lavoro e di rendere più sicuro il lavoro nel sistema degli appalti"
Il sindaco Forgione: "Dopo decenni di attesa ci avviamo alla conclusione dell'iter"
Si lavora per individuare e definire strategie di prevenzione e contrasto al fenomeno
Il deputato regionale ribatte alle dichiarazioni del segretario provinciale e della presidente dell'Assemblea
Esprime delusione e scoramento per il clima politico nel massimo consesso cittadino
Nell'ambito di controlli effettuati in un'azienda di Mazara del Vallo