Sovraffollamento Centro accoglienza migranti Pantelleria, il senatore Santangelo chiede intervento del Governo

"Pantelleria non può essere lasciata sola nella gestione di questa grave situazione e in generale nella gestione dei flussi migratori"

Il senatore del M5S Vincenzo Santangelo ha annunciato stamane la presentazione di un’interrogazione per chiedere alla ministra dell’Interno Lamorgese “di porre rimedio alla situazione di grave affollamento in cui si trova attualmente il Centro di prima accoglienza di Pantelleria”.
A fronte di una capienza massima prevista di 28 posti, nella struttura, infatti, si trovano ospitati molti più migranti a seguito degli sbarchi che continuano a susseguirsi con cadenza quasi giornaliera.

Santangelo interviene sulla problematica – tuttora presente nel Centro di prima accoglienza di Pantelleria dove, nonostante molte delle persone ospitate siano state trasferite a Trapani per le operazioni di identificazione e destinati nel CPR per il rimpatrio, o raggiunti dall’ordine di lasciare il territorio nazionale entro sette giorni o, ancora, in strutture di accoglienza per richiedenti asilo e per minorenni, gli sbarchi continuano a susseguirsi. Della questione ci eravano occupati qualche giorno fa in un nostro articolo.

“Diversi – prosegue Santangelo – sono anche i migranti risultati positivi al Covid: un’emergenza nell’emergenza. L’encomiabile impegno del personale dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza normalmente in servizio sull’isola sta assicurando l’ordine pubblico nella struttura, riducendo però la forza del loro presidio nell’intero territorio. Pantelleria non può essere lasciata sola nella gestione di questa grave situazione e in generale nella gestione dei flussi migratori, per questo ho chiederò l’intervento urgente del Governo centrale al fine di prevedere anche la destinazione di un reparto mobile della Polizia di Stato al pari di quanto fatto presso l’hotspot di Lampedusa”. Analoga richiesta aveva avanzato, nei giorni scorsi, il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci alla ministra dell’Interno.

Oggi, intanto, sono giunti nella mattinata a Trapani, a bordo del traghetto di linea, 41 migranti, per lo più nuclei familiari con bambini, che sono stati condotti al CPR di contrada Milo per le procedure di identificazione.

L’almanacco di oggi mercoledì 24 aprile 2024

In questa rubrica tutto quello che c'è da sapere sulla giornata di oggi
In questa data si celebrano la fine dell'occupazione nazifascista e la Resistenza
Forgione: "Il mondo deve ripudiare la guerra sempre e comunque"
Dal 26 al 29 aprile nel centro storico cittadino
Il provvedimento riguarda la vendita di alcolici e la diffusione di musica
L'appuntamento per la provincia di Trapani è previsto per il 19 maggio al Museo di Arte Contemporanea di Alcamo
Si tratta di circa tremila lavoratori potranno essere assunti da Enti locali, ASP e Aziende ospedaliere
L'Associazione Nazionale Partigiani Italiani ha espresso la propria indignazione

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
La sentenza con la formula “perché i fatti non costituiscono reato”
"Superare la precarietà nei contratti di lavoro e di rendere più sicuro il lavoro nel sistema degli appalti"
Il sindaco Forgione: "Dopo decenni di attesa ci avviamo alla conclusione dell'iter"
Si lavora per individuare e definire strategie di prevenzione e contrasto al fenomeno
Il deputato regionale ribatte alle dichiarazioni del segretario provinciale e della presidente dell'Assemblea
Esprime delusione e scoramento per il clima politico nel massimo consesso cittadino