Pallacanestro Trapani, coach Parente: “Con Orzinuovi partita borderline, tra il rilassarti e l’entrare nel panico”

Due punti fondamentali quelli conquistati dai granata, anche se sofferti. Una partita dettata dall'emotività piuttosto che dalla tecnica. Tomasini, che ha piazzato la tripla della vittoria, è stato il giocatore più lucido sul finale

Due punti fondamentali quelli conquistati dalla 2B Control Trapani contro Orzinuovi, ma che fatica.  Una gara che era iniziata con un parziale di quattro triple a zero per i granata, e che poi si è riequilibrata fino alla fine, senza la certezza di chi potesse vincere. Tomasini poi, sblocca la situazione segnando una tripla che mette fine alla partita, concludendo 65 a 56.

“L’aspetto emotivo della partita è stato molto difficile, siamo stati bravi all’inizio poi si è complicata – commenta coach Parente -. Tecnicamente direi che la differenza è stata nelle loro assenze. Emotivamente un partita molto difficile da giocare e interpretare. Bene primo e secondo quarto, nel terzo e quarto quarto invece, ci siamo fatti prendere dalla foga; anche se nel finale siamo stati un po’ più lucidi. Ci aspettavamo questo tipo di partita, ci siamo fatti ingolosire all’inizio dai tiri da tre. A volte ne abbiamo abusato – continua il coach -. Loro hanno perso un sacco di partite per due o tre punti, quando gli mancava insieme ad Andrea Renzi, il giocatore di più talento, quindi non è una questione tecnica. L’importante è portarla a casa. Era solo una questione di ritmo di scelte e di non fasciarsi la testa se uscivano buoni tiri. Siamo stati poco lucidi ad attaccare dove dovevamo attaccare”.

“I piccoli hanno sbagliato angoli, hanno letto male, ma hanno fatto anche cose buone; i lunghi non si sono mossi come dovevano. Questo tipo di partite è così, borderline, tra rilassarti, dire “è fatta”, entrare nel panico. Quello che sbaglia Federico Massone non sono i tiri ma, che a tratti rallenta, perché tre volte ha cambiato velocità e tre volte è andato al ferro. Però è un fatto mentale se non sei forte psicologicamente dopo che ti battezzano e sbagli i primi tre tiri, continuare a giocare è difficile perché se gli avversari vedono che funziona loro continuano a farlo, e l’hanno fatto”.

“Simone Tomasini mi è piaciuto molto aldilà della bomba finale. Si è speso molto, è stato il più lucido nelle soluzioni finali – conclude Parente -. Tomasini è un giocatore importante e sappiamo cosa può e non può darci. Il nostro percorso è ancora lungo e difficile, domenica sfideremo la seconda capolista”.

 

Trapani: Comune “al verde” e il Verde piange [EDITORIALE]

Il privato interviene abusivamente, il pubblico piange miseria ed a farne le spese sono solo le piante inermi
Si tratta di una donna di origine venezuelana, rintracciata in un hotel a Mazara del Vallo
Mentre si lavora per risolvere i guasti, installati due generatori mobili
Ottenuto un finanziamento di 30.000 per attività di controllo e prevenzione durante la stagione estiva
Arriva da svincolato e ha sottoscritto un contratto biennale
Iniziativa per la valorizzazione delle chiese appartenenti al Fondo Edifici per il Culto
Dal 14 al 30 luglio si terranno 10 diversi concerti, tutti con inizio alle 21:30 e a ingresso gratuito
La società mette a disposizione diversi alloggi nelle mete più ambite d'Italia
Il festival letterario che promuove le produzioni editoriali è giunto alla sua quarta edizione

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Il restauro realizzato grazie alle somme del Fondo per l’edilizia di culto del Ministero dell’Interno
Il colonnello Roberto Nunziante succede a Michelangelo Genchi
Esibizioni del Coretto Informale e del duo pianistico Betz-Gervasi
Un viaggio affascinante tra le pieghe del noir mediterraneo, esplorando il legame tra parola scritta e immagine televisiva e cinematografica
Fuoco in un deposito di gomme e nel bosco Scorace
"Un mantenimento degli obiettivi importante", commenta il presidente di Airgest Salvatore Ombra
Possibilità di collaborazione con la Diocesi per la formazione professionale di giovani immigrati