Pallacanestro Trapani, coach Parente: “Complimenti ai ragazzi, potevano mollare ma non l’hanno fatto” [VIDEO]

Una fisicità difficile da contrastare e minore lucidità rispetto gli avversari : coach Parente si prepara per la gara 3 sicuro che ai granata non mancherà intensità di gioco

Si è giocata ieri gara due dei quarti di finale playoff del tabellone oro tra Apu Udine e 2B Control Trapani. Una partita equilibrata, decisa dall’ultimo canestro di Udine a diciassette secondi dalla fine, chiudendo il match 65 a 58. Due su due per la squadra friulana che la 2B Control sfiderà per la gara tre, venerdì 28 maggio alle 18:00, al Palaconad.

“Devo fare i complimenti ai ragazzi perché hanno speso molte energie soprattutto nella parte difensiva – commenta coach Parente post partita – direi che la partita è decisa dai dettagli, è normale che giocando a questi ritmi alla fine sbagli anche tiri che in altre situazioni potrebbero entrare. Per vincere c’è bisogno che tutti diano il proprio contributo, c’è bisogno che tutti siano collegati. Lo sforzo è stato importante ci abbiamo provato – continua l’allenatore granata -. Ho visto che i ragazzi ci hanno creduto, però diventa difficile poi chiedere la lucidità in attacco con questo sforzo difensivo. Peccato, direi che guardando le statistiche ci sono stati troppi rimbalzi in attacco concessi e otto tiri liberi sbagliati, su un finale punto a punto è difficile che vinci”.

“Quando è la seconda partita che finisce a punteggio basso ti chiede uno sforzo enorme recuperare un gap di 10 punti e andare avanti, poi era ancora lunga, abbiamo sbagliato un paio di tiri, abbiamo fatto una palla persa in più, in difesa ci abbiamo provato anche perché competere con la loro stazza diventa complicato. Sono molto orgoglioso di quello che hanno speso – conclude Daniele Parente – perché potevano anche mollare al terzo quarto e non l’hanno fatto, spero che non lo facciano a Trapani e sono sicuro che faranno un’altra grande partita, almeno sotto il punto di vista dell’intensità”.

Guarda il video:

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma, cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
Le rate per il pagamento della Tari passano da tre a cinque

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica