Paceco: in corso la pulitura di tombini, canali e caditoie nel territorio

Questi interventi vanno ad aggiungersi a quelli disposti a inizio agosto

La stagione delle piogge si avvicina e, per l’occasione, il Settore Lavori Pubblici del Comune di Paceco ha avviato una serie di interventi urgenti per la pulizia di tombini, caditoie, cunette, pozzetti e canali.

Ad essere interessate sono principalmente le frazioni di Nubia e Dattilo, maggiormente a rischio allagamenti. L’operazione è stata sollecitata con una nota di indirizzo a firma del sindaco Aldo Grammatico e dell’assessore ai Lavori Pubblici, Salvatore Castelli, che hanno rilevato la necessita di un ripristino della corretta quota del piano di scolo delle acque.

Questi interventi vanno ad aggiungersi a quelli disposti a inizio agosto, che prevedono, entro il 5 settembre, la manutenzione del reticolo idraulico da parte di tutti i proprietari di fondi laterali e/o frontisti di fossi e corsi d’acqua in genere in modo da garantire il corretto deflusso delle acque.

“Si è reso necessario emettere l’ordinanza urgente – afferma il sindaco Grammatico – perché tanti canali risultano manomessi dai proprietari dei terreni confinanti, tra deviazioni, interramenti, immissioni di scarichi abusivi e presenza di opere che ostacolano il corretto deflusso delle acque. Tutto ciò deve essere rimosso, e per alcuni canali spetta ai proprietari dei terreni frontisti l’onere della pulitura”.

“Negli anni l’inadeguata manutenzione del reticolo dei canali di deflusso delle acque meteoriche – ricorda l’assessore Castelli – ha cagionato allagamenti diffusi nel nostro territorio comunale, anche a causa delle sempre più frequenti bombe d’acqua; pertanto stiamo intervenendo in maniera incisiva, anche intimando ai privati di fare la loro parte ed adempiere a quanto di loro competenza. Per risolvere i problemi devono essere fatte scelte coraggiose e alle volte anche impopolari, e la sicurezza pubblica deve avere la priorità”.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Nell'ambito di un accordo stipulato dalla Regione Siciliana
Il provvedimento è entrato in vigore lo scorso 15 giugno
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»
Per il nuovo film di Margherita Spampinato dal titolo "Gela"
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"