Omicidio a Trapani, l’arrestata: “Ho colpito per difendermi”

Ha risposto così ai pm di Trapani la 36enne Vanda Grignani arrestata ieri per aver uccise il suo convivente

“Ero esasperata ma l’ho colpito per difendermi”. Ha risposto così ai pm di Trapani, la 36enne Vanda Grignani, convivente del 45enne Cristian Favara, l’uomo ucciso nella notte tra sabato e domenica con una coltellata.

La donna, che da ieri si trova nel reparto femminile della Casa Circondariale “Pagliarelli” di Palermo, nel corso dell’interrogatorio davanti alla sostituta procuratrice Eleonora Sciorella, ha confermato di aver colpito il compagno durante una lite. È stata lei stessa – come abbiamo riferito nel nostro articolo di ieri sulla vicenda – ad avvertire i Carabinieri, confessando l’omicidio al loro arrivo nell’abitazione di via Avellone, alle spalle della Cattedrale “San Lorenzo”, nel centro storico della città.

Per lei è stato disposto l’arresto in
flagranza di reato che dovrà essere convalidato dal gip nei prossimi giorni.

“Nelle ultime settimane la relazione era diventata assai difficile al punto da chiedere più volte aiuto a Polizia e Carabinieri”, avrebbe detto la donna – secondo quanto riporta un lancio AGI – durante l’interrogatorio la donna che è difesa dall’avvocato Diego Tranchida.

Secondo il racconto fornito alla pm, l’omicidio sarebbe maturato “durante un’aggressione di Favata e, più che altro, è stato un tentativo di difesa”. Nel corso dell’esame Vanda Grignani ha commentato anche i post – anche questi riportati già nel nostro precedente articolo – scritti la stessa sera dell’omicidio sul suo profilo Facebook.

“Stasera farò qualcosa che non avrei mai pensato”, si legge in uno dei messaggi, che, secondo la sua versione, dimostrano “l’esasperazione in corpo, a tal punto da poter scrivere questo”.

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
La mostra, articolata in due musei, il Cordici e il Wigner San Francesco, presenterà opere di Andy Warhol e Mario Schifano
Sindaci e Rete Territoriale per l'inclusione sociale hanno approvato le programmazioni delle quote assegnate dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Iniziativa con gli studenti del “Professionale produzioni tessili e sartoriali” dell’Istituto “Calvino - Amico”
Sotto le mentite spoglie del geometra di Campobello di Mazara il capomafia di Castelvetrano si curava dal cancro
Stamattina hanno firmato il contratto alla presenza del commissario straordinario Croce
Biglietti a 10 euro acquistabili fino a sabato nei punti vendita cittadini del circuito GO2
Manifestazione con gli studenti al boschetto di via Salemi
Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"