Trapani, ucciso un 45enne nel centro storico

L'uomo è stato accoltellato durante una lite con la sua convivente

Un uomo di 45 anni, Cristian Favara, è stato ucciso nel corso della notte appena trascorsa nel centro storico di Trapani. Sarebbe stato coinvolto in una lite durante la quale è stato colpito con un coltello al torace.

I fatti sono avvenuti in via Avellone, nelle vicinanze della Cattedrale “San Lorenzo”. La responsabile è la sua convivente, la 36enne V.G., che ha ammesso con i Carabinieri le sue responsabilità.

Il delitto sarebbe avvenuto al culmine di una lite tra i due dopo che l’uomo, attualmente ai domiciliari, aveva ritardato a rincasare. È stata la stessa donna a chiamare il 112.

La relazione tra i due, stando alle esternazioni della donna sulla sua pagina Facebook, era alquanto turbolenta. Ieri la 36enne aveva scritto: “mi manca la mia famiglia… questo essere mi ha portato all’esasperazione, questa sera farò qualcosa che non avrei mai pensato, vi amo, perdonatemi”, manifestando l’intenzione di togliersi la vita. Poi, invece, l’epilogo fatale per l’uomo nel corso della lite.

Favara è figlio della proprietaria di uno “storico” ristorante trapanese e aveva precedenti penali per spaccio di stupefacenti e omicidio colposo. Era, infatti, stato condannato in primo grado a sette anni e mezzo di reclusione per la morte per overdose di una 24enne tossicodipendente avvenuta nel 2016.

Trapani a secco, l’assessore spiega [AUDIO]

La situazione del servizio idrico nel territorio comunale
Producer francese da oltre 9 milioni di ascoltatori mensili, oltre 1 miliardo di streams totali e numerosi dischi d'oro e di platino
Saranno presenti cinque unità e mezzi fino al prossimo 13 settembre

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Degustazioni di vini e prodotti alimentari, incontri con i produttori e masterclass con un percorso artistico suggestivo
Camminare in silenzio, concentrandosi sull’ascolto dell'ambiente e la propria presenza in esso
Gallerie d’arte, spazi creativi e atelier di artisti aprono le porte ai visitatori
Con quattro vele, arretra Pantelleria che quest'anno si ferma a tre
Nella zona nord riguarda le utenze private mentre nella zona sud le utenze commerciali