venerdì, Marzo 1, 2024

Moria di pesci a Tonnarella di Mazara: emergenza rientrata

La situazione sembra essere stata risolta grazie a un cambiamento atmosferico

Nella laguna di Tonnarella di Mazara si è verificata una moria di pesci nei giorni scorsi. La situazione ha destato preoccupazione e interesse da parte delle autorità e dei naturalisti locali. I pesci, incluso esemplari di dimensioni considerevoli, sono stati ritrovati morti senza una chiara spiegazione. Questo evento ha sollevato la necessità di indagare sulle cause e affrontare il problema.

La situazione sembra essere stata risolta grazie a un cambiamento atmosferico. Una perturbazione atlantica ha causato un abbassamento della pressione atmosferica, portando a un repentino innalzamento della marea nell’area lagunare. Questo fenomeno ha permesso la dispersione dei pesci morti lungo la vegetazione che circonda la sponda nord della laguna.

Il naturalista Enzo Sciabica, dell’associazione ambientalista Capo Feto, ha sottolineato l’importanza di effettuare verifiche per comprendere le cause della situazione. Si presume che almeno quattro quintali di pesci siano morti per cause ancora da stabilire. Nel 2015, un fenomeno simile si era verificato nella stessa area, senza una spiegazione chiara.

Sono state avanzate diverse ipotesi sulle possibili cause, come l’eventuale immissione di esche velenose lungo le sponde o lo scarico di detergenti e disinfettanti. Saranno necessarie ulteriori analisi per identificare le ragioni esatte di questa moria di pesci. Tuttavia, l’area è stata bonificata grazie al cambiamento atmosferico che ha permesso la dispersione dei pesci morti.

Nel frattempo, è stata elogiata l’iniziativa dell’amministrazione locale di emanare un bando per l’acquisto di una draga. Questo strumento potrebbe contribuire alle pulizie frequenti del fondale portuale, al fine di mantenere i livelli di inquinamento nei limiti di legge. L’obiettivo è preservare l’ecosistema marino e la salute della laguna, evitando che situazioni simili si verifichino in futuro.

Esultanza Trapani. Foto: Joe Pappalardo

Provinciale sotto i riflettori: in serale le partite di Imolese e Siracusa [AUDIO]

L'inizio delle due sfide è previsto per le 20:30, per il ritorno di Coppa Italia cambia anche la data
"Ignazio e Franca Florio, storia di una illusione", ne abbiamo parlato con Cinzia Saura
Il 3 marzo alle ore 10.30 i volontari si ritroveranno in piazzale stenditoio, alla Cala Marina
Petrusa ricopre anche il ruolo di segretario della Filctem Cgil di Trapani
Appuntamento sabato 2 marzo alle ore 18 si terrà una nuova presentazione del libro presso i locali del tempio valdese in via Orlandini 38 di Trapani

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Aziende locali faranno conoscere i loro prodotti: vino, carne, miele, formaggi, pasta, frutta e verdura
Per pianificare e coordinare le operazioni di disinnesco e brillamento. L'area di contrada Rampinzer, dal momento del rinvenimento dell'ordigno da parte di operai che stavano lavorando per installare un campo fotovoltaico, è costantemente vigilata
Un'occasione per riscoprire il valore della cura delle persone, degli altri e del nostro pianeta
Si tratta di "Villa Favorita" a Marsala e "La Clessidra" a Salemi