La comunità si stringe attorno alla famiglia del pilota deceduto

I messaggi di cordoglio dopo la tragica morte del capitano Fabio Antonio Altruda

Numerosi sono i messaggi di cordoglio dopo l’incidente aereo per la scomparsa del capitano Fabio Antonio Altruda, pilota che si trovava ai comandi del caccia monoposto Eurofighter del 37° Stormo di Trapani precipitato ieri pomeriggio mentre stava rientrando alla base di Birgi da un volo di addestramento insieme ad un altro velivolo condotto da un collega.

«Il tragico incidente aereo in cui ha perso la vita il Capitano Fabio Antonio Altruda, durante un’attività addestrativa nei pressi della base di Trapani, ha destato profonda commozione in tutto il Paese». Lo ha sottolineato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato al Capo di Stato Maggiore della Difesa, ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone.

«Nella triste circostanza, voglia rendersi interprete, presso l’Aeronautica Militare e la famiglia dell’Ufficiale, dei miei sentimenti di profondo cordoglio», ha aggiunto il capo dello Stato. (Askanews)

«La morte del Capitano Fabio Antonio Altruda, pilota del 37mo stormo, nell’incidente aereo nei pressi di Trapani durante una missione di addestramento, ci riempie di tristezza. A nome del Governo esprimo profonde condoglianze e vicinanza alla famiglia e all’Aeronautica militare». Con queste parole, la presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha espresso il proprio cordoglio.

Il Ministero della Difesa e il ministro Guido Crosetto esprimono i sentimenti del più profondo cordoglio e si stringono in un ideale abbraccio ai familiari del Capitano pilota Fabio Antonio Altruda dell’Aeronautica Militare tragicamente scomparso nell’incidente aereo occorso nei pressi di Trapani. Il Ministro Guido Crosetto ha ribadito che la scomparsa del Capitano Altruda rappresenta un profondo dolore per la grande famiglia della Difesa che perde un fedele servitore del Paese.

«Cieli Blu Fabio! Un grande dolore ha stretto il cuore di tutti noi, abbiamo sperato fino all’ultimo di ricevere una buona notizia. Tutta l’Aeronautica Militare, a partire dal Capo di Stato Maggiore Gen. S.A. Luca Goretti esprime cordoglio e vicinanza alla famiglia, agli amici e ai colleghi del 18° Gruppo Volo di cui il Capitano Fabio Antonio Altruda faceva parte.
L’Aeronautica Militare, anche in onore di Fabio, continua a portare avanti i propri compiti di difesa dello spazio aereo nazionale e Nato. “Un pilota non muore mai, vola solo più in alto”». Con questo post sui social, l’Aeronautica Militare ha voluto ricordare il Capitano pilota Fabio Antonio Altruda.

Il Capo di Stato Maggiore della Difesa, l’Ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone, a nome suo e delle Forze Armate italiane, esprime profondo cordoglio e vicinanza alla famiglia e all’Aeronautica Militare per la scomparsa in un incidente aereo nei cieli della Sicilia occidentale del Capitano Fabio Antonio Altruda.

«Profonda tristezza per la morte del giovane pilota precipitato nella zona di Trapani: una preghiera per lui, ci stringiamo al dolore dei suoi cari e di tutta l’Aeronautica Militare». afferma Matteo Salvini, vice presidente del Consiglio dei ministri e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.

«Sono vicino all’@ItalianAirForce. La tragica scomparsa di un suo pilota è un grave lutto per il Paese e per tutte le Forze Armate. Onore al Capitano Fabio Antonio Altruda, possa riposare in pace. Prego per i suoi cari». Questo è il tweet di Antonio Tajani, vice presidente del Consiglio dei ministri e ministro degli Esteri.

«Ci uniamo al cordoglio della famiglia e dell’@ItalianAirForce per la perdita del Capitano #Altruda. La sua morte colpisce il popolo italiano, grato e vicino alle donne e agli uomini in divisa per l’impegno che ogni giorno, in silenzio, mettono a servizio del nostro Paese» ha scritto Ettore Rosato, presidente di Italia Viva.

«Addolorato per la scomparsa del capitano Fabio Antonio Altruda a seguito dell’incidente aereo di ieri sera a Trapani. Alla sua famiglia e a @ItalianAirForce le mie più sentite condoglianze» dichiara sui social Lorenzo Guerini, presidente del COPASIR, Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica.

«Esprimo profondo cordoglio per la morte del capitano pilota Fabio Antonio Altruda, vittima del tragico incidente di ieri. Tutto il governo regionale si stringe attorno alla famiglia dell’ufficiale scomparso, al Capo di stato maggiore, alle donne e agli uomini dell’Aeronautica militare italiana». Lo dice il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani.

«La notizia che non volevamo ricevere: il capitano Fabio Antonio Altruda, pilota dell’aereo militare caduto ieri sera a nord di Marsala, purtroppo non è sopravvissuto all’incidente. Caduto per servire lo Stato, la sua morte lascia sgomenti tutti noi. Alla famiglia rivolgo le condoglianze della Città di Marsala e dell’intera Amministrazione comunale. Il sentito cordoglio va anche all’Aeronautica Militare e al 37° Stormo di Birgi, oggi orfani di una così giovane vita». Lo ha affermato il sindaco di Marsala Massimo Grillo. Condoglianze per la grave perdita del giovane servitore dello Stato esprime anche il presidente del Consiglio comunale Enzo Sturiano, a nome suo personale e dell’intera Assemblea civica.

Il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida, a nome dell’intera Città, esprime profondo cordoglio per la scomparsa del Capitano pilota Fabio Antonio Altruda, tragicamente deceduto ieri alla guida dell’Eurofighter precipitato tra Trapani e Marsala. L’Italia intera piange un fedele servitore dello Stato. Alla famiglia, a tutti coloro i quali gli hanno voluto bene ed all’Aeronautica Militare giungano le sincere condoglianze dell’intera comunità trapanese.

«Da quando è arrivata, ieri sera, dalla torre la notizia del velivolo disperso, abbiamo seguito con apprensione e da vicino la vicenda che, ahi noi, si è conclusa con la perdita di un valoroso servitore dello Stato. Da presidente dell’aeroporto di Trapani, che con il 37° Stormo condivide l’aeroporto, in una idilliaca, rispettosa e proficua convivenza, da uomo e da padre, desidero esprimere un forte cordoglio alla famiglia del pilota Fabio Antonio Altruda, che ieri ha perso la vita, e a tutta l’Aeronautica militare» lo ha dichiarato il presidente di Airgest, società di gestione dell’aeroporto di Trapani, Salvatore Ombra. L’aeroporto civile ieri, dopo l’accaduto, è stato chiuso, con il dirottamento a Palermo dei voli provenienti da Pantelleria e Roma Fiumicino. Oggi le attività sono riprese regolarmente.

«Un episodio che ci lascia sgomenti e pieni di tristezza per il quale non possiamo che esprimere vicinanza e cordoglio alla famiglia del capitano Altruda e all’aeronautica militare italiana».
Ad affermarlo è il segretario generale della Uil Trapani Tommaso Macaddino.

Gli editori, il direttore Nicola Conforti e i collaboratori di Trapanisi.it si uniscono al cordoglio della famiglia del Capitano pilota Fabio Antonio Altruda, a tutta l’Aeronautica Militare e al 37° Stormo di Birgi.

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Il documentario mostra il filo che lega l'industria della carne, le lobby e il potere politico in Europa
Curata dall’associazione “Plastic free”: domani raduno alle 10.30 in piazzale Stenditoio
Ha lo scopo di far incontrare e interagire operatori del settore turistico locale

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
L’iniziativa mira a rendere accessibile il patrimonio artistico e archeologico a tutti i cittadini
Aldo Caradonna aveva ricevuto un avviso di garanzia in relazione alle Amministrative del 2022
Gli aiuti della Regione, a fondo perduto, sono rivolti alle associazioni e alle società sportive dilettantistiche
"Le nuove prescrizioni al progetto vanno nella direzione delle criticità che avevamo denunciato"
"Unica legge da applicare in caso di naufragi è quella del mare che impone soccorso e approdo in un porto sicuro"