Incendio campo migranti, incontro del PD con Amministrazione comunale di Campobello e capo Dipartimento Immigrazione del Ministero dell’Interno

Si lavora per accelerare la realizzazione di una struttura che consenta di ospitare i migranti in maniera consona

Si è svolto ieri pomeriggio un incontro a Campobello di Mazara, già programmato da tempo, sulla questione del campo migranti lavoratori stagionali di Castelvetrano. Nell’accampamento di fortuna, la sera dello scorso 30 settembre, è scoppiato un incendio che è costato la vita a un 36enne originario della Guinea Bissau.

All’incontro con il sindaco Castiglione, gli assessori e i consiglieri comunali hanno partecipato Carmelo Miceli, componente della Commissione Giustizia e Antimafia della Camera dei Deputati, Michele Beltrallo, segretario del Partito Democratico di Campobello, Marco Guerriero, responsabile Enti locali del Pd Sicilia, e Marco Campagna, responsabile Dipartimento Regionale Riforme del Pd.

Ne danno notizia questi ultimi aggiungendo che all’incontro, grazie all’intervento dell’onorevole Miceli, ha partecipato anche, in collegamento web, il prefetto Michele Di Bari, capo del Dipartimento Immigrazione del Ministero dell’Interno. Quest’ultimo, riferiscono sempre i due referenti dei Pd, ha confermato la possibilità che l’istanza con cui il Comune di Campobello, da diversi mesi, ha chiesto la realizzazione di una struttura che consenta di ospitare i migranti in maniera consona, possa – con alcune modifiche da apportare al progetto – trovare finalmente accoglimento.

Su questo tema, peraltro, ieri alla Prefettura di Trapani si è svolta una riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza appositamente convocata dalla prefetta Filippina Cocuzza per trovare il modo di velocizzare l’iter di realizzazione di campo attrezzato su cui si lavorava da qualche tempo.

Il capo del Dipartimento Immigrazione, anche a nome della ministra Lamorgese, ha accettato – riferiscono Guerriero e Campagna – la richiesta di Miceli e del sindaco di Campobello di Mazara di organizzare, in tempi brevissimi, un incontro anche con i sindaci di Castelvetrano e Partanna per individuare la soluzione tecnica più utile e rapida per la realizzazione del progetto.

Trapani, “tantu nenti e tantu assai” tra lirica di tradizione e cibo d’attrazione [EDITORIALE]

Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
I rifiuti erano ammassati su una parte di un terreno in contrada Ciappola
Si tratta di una donna di origine venezuelana, rintracciata in un hotel a Mazara del Vallo
Ottenuto un finanziamento di 30.000 per attività di controllo e prevenzione durante la stagione estiva
Nelle ultime due stagioni agonistiche ha militato nel Modena in Serie B
Da lunedì 15 a sabato 20 luglio San Vito Lo Capo accoglierà registi, autori, attori, appassionati e anche turisti che per cinque giorni potranno godere di diverse proiezioni
Un'estate tra jazz, Tiromancino, presentazione di libri, spettacoli teatrali e cibo
Il 30enne attaccante senegalese arriva da svincolato.
In occasione dell'anniversario della strage di via D'Amelio
Arriva da svincolato e ha sottoscritto un contratto biennale

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Iniziativa per la valorizzazione delle chiese appartenenti al Fondo Edifici per il Culto
Dal 14 al 30 luglio si terranno 10 diversi concerti, tutti con inizio alle 21:30 e a ingresso gratuito
La società mette a disposizione diversi alloggi nelle mete più ambite d'Italia
Il festival letterario che promuove le produzioni editoriali è giunto alla sua quarta edizione
Mentre si lavora per risolvere i guasti, installati due generatori mobili
Il restauro realizzato grazie alle somme del Fondo per l’edilizia di culto del Ministero dell’Interno