Incendio a Pantelleria, arrivano Canadair e rinforzi

Le operazioni di spegnimento con gli aerei sono concentrate nelle contrade Favarotta, Cala Cinque Denti, Gadir e Cala Cottone

AGGIORNAMENTO ORE 12
Si sono concluse intorno alle 12 le operazioni di spegnimento dell’incendio divampato ieri sera a Pantelleria. I Canadair hanno fatto rientro alla base e sul terreno restano squadre dei Vigili del Fuoco per le attività di bonifica. Per maggiori particolari leggi QUI

*** *** ***
Proseguono le operazioni di spegnimento del vasto incendio divampato ieri sera sull’isola di Pantelleria che ha costretto diversi residenti e turisti a lasciare le proprie abitazioni minacciate dalle fiamme e provocato anche blackout nell’erogazione dell’energia elettrica.

Stamattina alle 7 sono potuti entrare finalmente in azione due Canadair giunti a dare manforte alle squadre dei Vigili del fuoco, della Forestale e della Protezione Civile che hanno contrastato da terra all’avanzare dell’incendio, alimentato dal forte vento di scirocco.

Le operazioni di spegnimento con i mezzi aerei, coordinati dal D.O.S. dei Vigili del Fuoco, sono concentrate nelle contrade Favarotta, Cala Cinque Denti, Gadir e Cala Cottone. Sull’isola, dopo essersi imbarcati ieri sera dal porto di Trapani, sono giunte due squadre del Comando provinciale dei Vigili del fuoco di Trapani con al seguito autopompe e moduli antincendio boschivo. Un’altra squadra era stata trasportata ieri notte sull’isola da un elicottero HH139B dell’82° Centro Combat SAR dell’Aeronautica  Militare decollato da Trapani-Birgi e atterrato nella notte all’aeroporto dell’isola.

In totale le forze a terra sono costituite da 15 vigili del fuoco, personale della Forestale e volontari di Protezione civile. Al momento non si lamentano danni a persone. L’aeroporto é dell’isola é regolarmente attivo.
L’incendio pare essere sotto controllo nonostante il forte vento di scirocco che continua a soffiare anche oggi.

Le borse di studio al Polo Universitario di Trapani, i dettagli [AUDIO]

Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»
La vicenda riguardava la gestione del depuratore
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello