Il vescovo Fragnelli in visita alla redazione di TrapaniSì: alla ricerca del tempo per fermarsi [AUDIO]

Sua Eccellenza ha sottolineato l'importanza di guardare indietro affinché il futuro sia migliore per tutti

Graditissima visita pastorale giovedì mattina, intorno alle 11:45, di Sua Eccellenza il vescovo di Trapani Pietro Maria Fragnelli alla redazione di TrapaniSì, alla presenza di don Giuseppe Bruccoleri, il parroco della chiesa di San Pietro che sta organizzando proprio queste visite pastorali del vescovo nelle sedi più importanti del centro storico di Trapani.

Dopo la visita mattutina nei locali della scuola “Simone Catalano”, mercoledì era stato in visita presso il plesso “Leonardo da Vinci” nel quartiere San Pietro. Il vescovo ha voluto raccontare alla nostra redazione questa sua esperienza a contatto con i giovani studenti del Trapanese ma, soprattutto, con i docenti e i dirigenti scolastici. Questi ultimi hanno la grande responsabilità, attraverso l’istituzione scolastica, di fare da tramite tra la famiglia e la vita sociale di quelli che saranno poi le donne e gli uomini di domani.

Qui la galleria di foto delle visite del vescovo.

Il futuro dei giovani, inesorabilmente, passa attraverso la giusta e la buona educazione ed in tal senso il vescovo di Trapani si è anche soffermato su quelli che dovranno essere i luoghi preposti all’incontro e alla socializzazione.
Fragnelli ha espresso la sua preoccupazione per quelle zone sensibili della città di Trapani, non ultima il rione Cappuccinelli dove, oltre quanto di buono fatto in tanti anni nella parrocchia di San Giovanni condotta da padre Stellino, le situazioni di degrado, ma anche di difficoltà sociale, sono abbastanza difficili da risolvere. Tutto ciò in considerazione del fatto che, in quella zona si sta investendo parecchio per la realizzazione di quello che potrebbe diventare davvero un luogo fiore all’occhiello per la città.

Una struttura che prima era il mattatoio comunale e che sta per essere trasformata in un importante luogo di aggregazione. Il timore, però, è che una volta recuperato dal punto di vista architettonico e strutturale questo luogo, ci si dovrebbe anche e soprattutto preoccupare di chi assegnarlo in gestione. In tal senso il compito delle Istituzioni sarebbe proprio quello di individuare tutte le associazioni che, a vario titolo; potrebbero contribuire alla gestione della nuova struttura.

Per quanto riguarda invece il ruolo dell’informazione, il vescovo Pietro Maria Fragnelli ha voluto sottolineare quanto sia importante raccontare, oggi più che mai, la verità e, soprattutto, cercare di trovare il tempo di fermarsi a riflettere, anche se siamo spinti quotidianamente dagli incessanti fatti di cronaca.
Fermarsi per un consuntivo di ciò che è stato nelle ultime ore, negli ultimi giorni e solo così, fermandosi e guardando un po’ all’indietro, cercare di capire come comportarsi nel presente affinché il futuro sia migliore per tutti, cercando sempre il bene comune.

La visita pastorale del vescovo di Trapani Pietro Maria a Fragnelli proseguirà ancora presso i Cantieri navali e presso associazioni ed è più che mai giusto ribadire a nome di tutti i giornalisti, e i collaboratori, della redazione di TrapaniSì che erano presenti alla visita del vescovo, quanto siano importanti questi incontri. Autentica fonte di ispirazione per proseguire ognuno nel suo ruolo al meglio delle proprie capacità.

Nello puntata di oggi de “Gli speciali di TrapaniSì.it” abbiamo anche inserito l’intervento – andato in onda nei giornali radio di ieri – di Ornella Fulco che ci ha raccontato quanto emerso nel corso della conferenza stampa al Comando Provinciale dei Carabinieri.
Per ascoltare schiaccia PLAY:

Trapani a secco, l’assessore spiega [AUDIO]

La situazione del servizio idrico nel territorio comunale
Producer francese da oltre 9 milioni di ascoltatori mensili, oltre 1 miliardo di streams totali e numerosi dischi d'oro e di platino
Saranno presenti cinque unità e mezzi fino al prossimo 13 settembre

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Degustazioni di vini e prodotti alimentari, incontri con i produttori e masterclass con un percorso artistico suggestivo
Camminare in silenzio, concentrandosi sull’ascolto dell'ambiente e la propria presenza in esso
Gallerie d’arte, spazi creativi e atelier di artisti aprono le porte ai visitatori
Con quattro vele, arretra Pantelleria che quest'anno si ferma a tre
Nella zona nord riguarda le utenze private mentre nella zona sud le utenze commerciali