Il Luglio Musicale Trapanese cerca due “indicatrici di sala”

Candidature entro il 26 novembre

Avviso pubblico del Luglio Musicale Trapanese che cerca due “indicatrici di sala” per gli spettacoli del cartellone autunnale e invernale dell’Ente.

Le interessate dovranno avere un’età compresa tra 18 e 25 anni. Sono requisiti indispensabili – si legge nell’avviso – il possesso del diploma di Scuola superiore e una bella presenza.

Le candidature dovranno essere presentate, entro sabato prossimo, 26 novembre, inviando una email a: segreteriadiproduzione@lugliomusicale.it.
Si chiede di allegare il proprio curriculum vitae in formato PDF e due foto (una in primo piano e una a figura intera).

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Ha lo scopo di far incontrare e interagire operatori del settore turistico locale
Aldo Caradonna aveva ricevuto un avviso di garanzia in relazione alle Amministrative del 2022
L’iniziativa mira a rendere accessibile il patrimonio artistico e archeologico a tutti i cittadini
Gli aiuti della Regione, a fondo perduto, sono rivolti alle associazioni e alle società sportive dilettantistiche
"Le nuove prescrizioni al progetto vanno nella direzione delle criticità che avevamo denunciato"
"Unica legge da applicare in caso di naufragi è quella del mare che impone soccorso e approdo in un porto sicuro"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Si è lavorato per inviare alla cabina di regia regionale le schede di interventi preparate dai Comuni
Il Fondo antico della Biblioteca civica Sebastiano Bagolino custodisce una preziosa raccolta di cinquecentine dei più famosi ed apprezzati tipografi del tempo