Fidelis Andria-Trapani, Torrisi: “Dobbiamo tenere alta l’asticella”

I pericoli sono dietro l'angolo in una partita dove, dal punto di vista psicologico, entrambe le squadre partono da zero

Il Trapani sarà impegnato mercoledì pomeriggio in Coppa Italia di Serie D: trasferta in Puglia contro la Fidelis Andria, squadra che milita nel girone H: Trapani, Coppa Italia nel mirino: ostacolo Fidelis Andria alle porte

Mister Alfio Torrisi ha presentato la sfida: “Domenica abbiamo fatto una buona prestazione, ma la testa va subito alla prossima. Dobbiamo recuperare soprattutto energie mentali e dobbiamo fare una buona prova in un campo difficile. La rosa è uno dei nostri punti forti perché abbiamo tanti giocatori tutti validi e che hanno caratteristiche più o meno differenti”.

“Cambieremo ancora qualcosa, abbiamo due indisponibili ovvero Cocco che ha ancora un gonfiore alla caviglia e per precauzione resterà a casa e Sbrissa che ha un sovraccarico al polpaccio che gli impedirà di far parte della partita. La Fidelis Andria non sta vivendo un periodo semplice, è vero, ma noi dobbiamo mantenere alta l’asticella. Non siamo in campionato quindi si parte da zero, andremo a giocare una partita che dista 180 minuti da una finale che credo tutti vogliano giocare” ha dichiarato il tecnico.

La partita si prospetta decisamente complicata: “Un semplice errore potrebbe compromettere la qualificazione e credo che andrà avanti chi sbaglierà meno. La Coppa Italia può essere un problema per i piccoli club che non possono sostenere le spese di lunghe trasferte e per chi non ha una rosa lunga come la nostra perché sono chiaramente ulteriori impegni infrasettimanali che si aggiungono al calendario”.

Infine, Torrisi ha affermato di voler raggiungere le semifinali per il presidente, che ci tiene ad arrivare in fondo a questa competizione, e per i tifosi granata che si meritano un altro successo.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Prevista l'istituzione di un fondo specifico destinato al finanziamento dei riti della Settimana Santa iscritti al REIS
"Nel programma approvato a maggio abbiamo puntato sulla qualità degli eventi che si articolano da giugno a settembre"
"Il Comune di Trapani si faccia trovare pronto con un progetto unitario per accedere alle risorse della rigenerazione urbana"
L’evento sarà un'occasione significativa per esplorare approfonditamente gli aspetti naturalistici e culturali dei paesaggi delle due isole vulcaniche
La selezione, rispondendo in primis al principio di sostenibilità, ha elaborato un cartellone che prenderà il via a metà luglio e durerà tutta l’estate

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione