Consiglio comunale di Trapani, voto favorevole per la nuova indennità di sindaco

Nessun adeguamento di gettone, invece, per i consiglieri

Record di contatti streaming per la diretta del consiglio comunale e loggione dell’aula di Palazzo Cavarretta gremito di cittadini. Solo questo alla fine il risultato dell’azione di “coinvolgimento pubblico” ottenuto dai consiglieri d’opposizione, accusati di “populismo” dai loro colleghi di maggioranza.

Sono ben lontani, quasi dimenticati quei giorni di reazione, quasi rivoluzione di massa, in cui Trapani scese in piazza davanti al Municipio per protestare sull’aumento delle tasse proposto dalla giunta del sindaco Vito Damiano e votato dai consiglieri comunali.

Insomma, ieri sera, dopo la “chiamata alle armi” dell’opposizione, che giovedì scorso aveva occupato l’aula consiliare, dopo la conferenza stampa di venerdì mattina degli stessi consiglieri di minoranza e la conseguenziale risposta dei consiglieri di maggioranza che vi abbiamo raccontato qui, in Consiglio comunale, maggioranza e opposizione si sono scontrate su due temi: aumento del gettone di presenza dei consiglieri stessi e aumento dell’indennità per sindaco, vicesindaco, assessori e presidente del consiglio. Il primo tema, di fatto, non è  stato trattato. La consultazione, infatti, è iniziata con il ritiro dell’Ordine del Giorno che era stato presentato lo scorso giovedì: con il ritiro delle firme dei capigruppo della maggioranza, si archivia, almeno per il momento, l’ipotesi di un aumento del gettone di presenza per gli stessi consiglieri.

Successivamente, l’aula ha trattato la variazione di bilancio che permette di incamerare i fondi ricevuti dalla Regione Siciliana per l’aumento dell’indennità di sindaco, vicesindaco, assessori e presidente del consiglio della Città di Trapani, così come vi avevamo dettagliatamente raccontato in questo articolo il 23 agosto scorso:
Trapani, la Giunta si aumenta lo stipendio: ecco quanto guadagneranno sindaco e assessori

Questa, sebbene sia una trattazione tecnica, è diventata, di fatto, un’autentica battaglia  politica. La minoranza ha attaccato sottolineando come la cifra che andrà a guadagnare il sindaco sia sproporzionata. La maggioranza, di contro, ha fatto presente come le somme siano vincolate, cioè utilizzabili solo in questo modo, in quanto finanziamento da parte della Regione Siciliana.

Molte le polemiche in aula e, al termine delle discussioni, la maggioranza ha votato in modo compatto mentre la minoranza ha abbandonato l’aula (16 a favore, 8 assenti).

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»
Per il nuovo film di Margherita Spampinato dal titolo "Gela"
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Disposta una seria di servizi straordinari delle Forze dell'ordine e altri Enti
I responsabili saranno denunciati all'Autorità giudiziaria
Sarà l'occasione per scoprire il paesaggio incontaminato, dove la natura ha ripreso il sopravvento, dopo il devastante incendio di un anno fa
Un'opportunità per affrontare i temi cruciali della tutela dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile