lunedì, Marzo 4, 2024

Bottiglie incendiarie davanti ad attività commerciali, ferma condanna del sindaco di Petrosino

"L'incultura della sopraffazione e della violenza non avrà spazio nel nostro territorio e sarà combattuta a tutti i livelli", dice Anastasi

Il sindaco di Petrosino, Giacomo Anastasi, interviene oggi sul ritrovamento di bottiglie contenenti liquido infiammabile – come vi abbiamo raccontato ieri in un articolo – davanti a svariate attività commerciali del territorio, vicenda su cui indagano Polizia e Carabinieri.

«Non sappiamo ancora – dice il primo cittadino – se si sia trattato di uno stupido scherzo di un gruppo di imbecilli o qualcosa di ancora più grave e organizzato. Abbiamo fiducia nelle forze dell’ordine che stanno già lavorando alacremente per fare luce sulla vicenda. Qualunque sia la matrice, l’atteggiamento della mia Amministrazione, ma sono sicuro di tutta la comunità petrosilena, sarà fermo e inflessibile. Quella incultura della sopraffazione e della violenza a cui facevo riferimento qualche giorno fa, in occasione della manifestazione antimafia a Campobello di Mazara, non avrà spazio nel nostro territorio e sarà combattuta a tutti i livelli. Esprimo piena solidarietà ai miei concittadini che hanno trovato davanti alle loro saracinesche questo orrendo messaggio. Nel pomeriggio andrò ad incontrare i titolari nelle loro rispettive attività, per ribadire la mia vicinanza e quella dell’intera comunità».

L’amatoriale che riempie i teatri, Ariston sold-out a Trapani con 50&più [AUDIO]

"Ignazio e Franca Florio, storia di una illusione", ne abbiamo parlato con Cinzia Saura
Decisiva la difesa dei granata: partita combattuta con Piacenza che vende cara la pelle
L'assessore regionale Turano: «Combattiamo la dispersione con l'offerta culturale»
Agricoltori e associazioni chiedono che non si sversi più acqua dell'invaso a causa della mancata manutenzione

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Si completa così l'ultimo step dettato dal protocollo d’intesa tra Assessorato regionale della Salute e sindacati
Si attende adesso il parere dei Revisori per l'approvazione in Consiglio Comunale
Di Dia e Falco: “Chiederemo incontro al nuovo commissario per l’emergenza siccità Cartabellotta”
Dal prossimo 6 marzo in via Vittorio Alfieri, 9 il primo mercoledì di ogni mese dalle 16 alle 18