lunedì, Marzo 4, 2024

“Bosco Scorace rinasce”, l’appello

Appuntamento domani, sabato 27 agosto, alle ore 10 presso l'area picnic del Bosco sulla strada provinciale 57

Dopo il terribile incendio del 18 agosto che ha quasi interamente distrutto l’area demaniale di Bosco Scorace, cittadini, associazioni e istituzioni locali si incontreranno domani, sabato 27 agosto, alle ore 10 presso l’area picnic del Bosco sulla strada provinciale 57.

Sarà una occasione per lanciare un appello perché il bosco rinasca in tempi rapidi, perché aumentino le tutele sul nostro patrimonio ambientale e paesaggistico e soprattutto perché si investa veramente in queste zone troppo a lungo trascurate. Sarà un momento d’incontro e conoscenza, l’inizio di un percorso che speriamo metta in moto tutte le energie positive che il nostro territorio può esprimere.

 

L’amatoriale che riempie i teatri, Ariston sold-out a Trapani con 50&più [AUDIO]

"Ignazio e Franca Florio, storia di una illusione", ne abbiamo parlato con Cinzia Saura
Andrà alla prestigiosa internazionale grazie al suo Freestyle nel Livello A Senior
La pronuncia del giudice di pace di Trapani sull'episodio dello scorso 15 giugno,
Più di 45 atleti provenienti da tutta la Sicilia hanno partecipato al raduno della Federazione Italiana Rugby che si è svolto a Trapani
Decisiva la difesa dei granata: partita combattuta con Piacenza che vende cara la pelle

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
L'assessore regionale Turano: «Combattiamo la dispersione con l'offerta culturale»
L'installazione delle attrezzature è stata finanziata al Comune di Petrosino con fondi del PNRR
Conclusa l'udienza preliminare al Tribunale di Trapani
Agricoltori e associazioni chiedono che non si sversi più acqua dell'invaso a causa della mancata manutenzione