#Birgi, anche Di Girolamo boccia la proposta di Musumeci su Airgest: sbagliate le modalità

MARSALA. “Non si affrontano temi così importanti come il futuro di Airgest in una conferenza stampa senza averne prima parlato con i sindaci. Questa uscita mi sembra da dilettante. Noi sindaci possiamo essere scarsi, ma stiamo attenti a non indebitarci con i soldi pubblici dei cittadini”.

Alberto Di Girolamo

Anche Alberto Di Girolamo, sindaco di Marsala, boccia la proposta del presidente della Regione Nello Musumeci il quale venerdì aveva chiesto ai Comuni di entrare a far parte del pacchetto azionario di Airgest, la società di gestione di Birgi. Così cresce il numero dei sindaci contrari alla proposta, considerato che 24 ore prima a bocciarla era stato anche Giacomo Tranchida, sindaco del capoluogo.

“Francamente mi aspettavo un altro comportamento – esordisce Di Girolamo -. Non si discute in questo modo di un argomento così delicato ed importante come l’aeroporto. Birgi per noi sindaci e per i cittadini è fondamentale e vitale per lo sviluppo non soltanto dei nostri territori, ma di tutta la Sicilia occidentale”.

Di Girolamo ripercorre le tappe e ricorda come Marsala si sia già assunta la sua responsabilità. Siamo il Comune capofila dell’ultimo finanziamento e, anche se sappiamo che non accadrà mai, ma se la Regione non dovesse pagare, avremmo i creditori dietro alla nostra porta – afferma -. Questa è una responsabilità importante che ci siamo presi per amore del territorio. Ora, dopo il risultato del bando, mi sarei aspettato di essere ricevuto. Avevamo chiesto un incontro all’assessorato al Turismo, prima concessoci e poi annullato. Avrei voluto discutere, attorno ad un tavolo, su cosa fare e come sviluppare l’aeroporto. Oggi, invece, ho la sensazione che alla Regione ci credano poco. Non si tiene una conferenza stampa senza i sindaci, dicendo poi ai sindaci di acquistare le quote dell’Airgest”.

Di Girolamo si sofferma su un altro particolare. “Dovremmo entrare in Airgest, ma in che modo, per fare cosa e con quali criteri – continua il sindaco di Marsala -. Fino allo scorso anno noi abbiamo fatto la nostra parte, mettendo 360 mila euro che per i Comuni sono cifre importanti”. Con il rischio pressoché sicuro, poi, di dover ricapitalizzare le perdite di Airgest, considerato che, statisticamente, una società che gestisce gli aeroporti fa utili solo superando i 2,2 milioni di passeggeri e Birgi, nel miglior periodo, si è fermata a 1,9 milioni.

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma… Cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
L'episodio è avvenuto nella notte tra il 25 e il 26 giugno scorso
Lo hanno siglato il questore Giuseppe Peritore e la presidente Aurora Ranno
Dal 24 al 28 luglio in piazza ex Mercato del pesce
Sabato sera si è svolto il quarto appuntamento della rassegna concertistica, arricchito da aneddoti e racconti che hanno reso l'esperienza ancora più coinvolgente e apprezzata dagli spettatori
Al suo interno il pubblico troverà tutto ciò che di più rappresentativo la nostra amata Sicilia, e non solo, ha da offrire
Il Centro di Salute Mentale è una delle due strutture in Sicilia ad utilizzare il sistema Nesplora
"Con le mie ali, trovare sé stessi, cambiare il mondo" vuole essere un’indagine sui cambiamenti di prospettiva del mondo giovanile, sulle prove attraverso le quali ragazze e ragazzi divengono adulti

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano