mercoledì, Febbraio 21, 2024

#Birgi, Tranchida stoppa Musumeci: entrare in Airgest e come buttare soldi nel pozzo di San Patrizio

TRAPANI. “Quello di Musumeci è il canto delle sirene. Io dico no alla proposta di entrare in Airgest”. Giacomo Tranchida più chiaro non poteva essere nella risposta alla proposta lanciata dal presidente della Regione nel corso della sua visita all’aeroporto di Birgi di venerdì mattina. Musumeci, dopo aver girato l’aerostazione che visitava per la prima volta, aveva chiesto ai Comuni di fare la propria parte, di smettere di litigare e di entrare in Airgest, acquistando parte delle quote, anche perché la Regione “c’è e ci sarà fino a quando l’aeroporto non decollerà”, aveva spiegato il capo del governo regionale. Facendo intendere, pertanto, che la gestione di Airgest in capo alla Regione, che detiene il 99,93% delle azioni, non può proseguire ancora per molto, perché così come è strutturata adesso Birgi si regge su fondi concessi dalla Regione con soldi che arrivano da tutta l’Isola.

Musumeci, nella sua visita a Birgi, non ha voluto incontrare i sindaci dei territori e Giacomo Tranchida, così come tanti altri primi cittadini della provincia, ritiene che questo gesto sia stato “non molto elegante – spiega -. Arrivare in una città ed in una provincia e non ricevere i sindaci è stato sicuramente un errore di galateo istituzionale non consentito a nessuno, sia che si tratti di Musumeci o di qualsiasi altra persona. Lo ritengo un gesto di grande scorrettezza nei confronti di un territorio che, peraltro, da mesi invoca un incontro”. E, anzi, aggiunge come, a breve, divulgherà a tutti una lettera attraverso la quale spiegherà come intenda la futura organizzazione dell’aeroporto “Vincenzo Florio” di Birgi.

Tranchida, poi, si sofferma su un altro passaggio. “Musumeci ha detto che la sua porta è sempre aperta, ma la mia porta è quella di casa mia e non certo quella del Comune, così come non credo che la sua sia quella della Regione. Diciamo, quindi, che abbiamo due modi differenti di intendere l’amministrazione”.

E, infine, arriva alla proposta lanciata da Musumeci, il quale chiede l’ingresso in Airgest dei Comuni e della Camera di Commercio. Un interessamento diretto da parte degli Enti locali in modo da gestire loro stessi la società. E la risposta di Tranchida non poteva essere più diretta. “Non ci interessa buttare soldi nel pozzo di San Patrizio”, quel pozzo che non si riempie mai nonostante ci si buttino dentro risorse ed energie.

“La Regione deve occuparsi di infrastrutture strategiche e non della vita quotidiana dei cittadini con le regalie dei contributi – continua il sindaco Giacomo Tranchida -. Se sono capaci di farlo, bene, altrimenti lascino. Adesso riteniamo che si stia esagerando, perché la Regione ha dei compiti statutari, che riceve per delega dal Governo, e non se ne occupa”.

‘a Scurata d’Inverno a Marsala: in scena “La Grande Famille” [AUDIO]

Giacomo Frazzitta ci presenta la piece teatrale ispirata alla storia della famiglia Pellegrino, in scena al Teatro Sollima Sabato 24 e Domenica 25 febbraio 2024

Trapani, buona la seconda

Quattro gol contro il Fulgatore. L'analisi di Francesco Rinaudo
Questa la data del primo match point per i granata che coincide con lo scontro diretto
Avviato processo di digitalizzazione con nuovi servizi

Lucca Comics & Games: un luogo per il dialogo e le differenze

314.220 biglietti venduti, più di 700 espositori, centinaia di ospiti da tutto il mondo

L’esperta risponde: tutti i dubbi su gas e luce [Parte 5]

In settimana i lettori di Trapanisi.it hanno inviato alla nostra esperta alcune domande
All'evento ha partecipato anche la docente referente del liceo dell’Accademia Nazionale di Danza di Roma, Monica Fulloni
L'assessore regionale Sammartino: «Presto il bando per i danni da peronospora»
"È fondamentale promuovere l'importanza dello sport paralimpico e combattere discriminazioni e stereotipi" ha affermato la neo delegata
Lo spettacolo di giovedì sarà ricco di battute, sketch e riflessioni

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

“Dottore, ho l’ansia sociale? Perché non riesco a parlare in pubblico o a dire...

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
"Non siamo quelli contrari allo sviluppo economico della città, né coloro a cui fare lezioncine di morale e politica"
Il corso di laurea verrà presentato nell’ambito della presentazione dell’Osservatorio sulla burocrazia, che si terrà il prossimo 4 marzo a Palermo
Il comico palermitano torna in scena con il suo nuovo spettacolo
"Questa vittoria rappresenta un simbolo di unità e coesione per la nostra comunità"
È allarme per gli effetti negativi dell'uso sconsiderato di smartphone, videogiochi e altri dispositivi digitali da parte di bambini e adolescenti

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Mangiar sano

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re