Aumento capitale Airgest, confermata la validità della norma regionale

Dopo il confronto tra governo regionale e nazionale

Sono soltanto cinque le norme del Collegato alla Finanziaria regionale siciliana su cui resta il no del governo nazionale. La certezza rispetto al buon esito delle trattative tra la giunta Schifani e l’Esecutivo nazionale si è avuta soltanto con l’ultima riunione del Consiglio dei ministri. Salva la gran parte delle 30 norme che erano finite sotto esame da parte del Ministero dell’economia e finanze su un totale di 140.

Tra queste anche la disposizione sull’aumento di capitale di Airgest. Superati, infatti, i dubbi del Ministero per quanto riguarda i 4,2 milioni di euro destinati dalla Regione alla società che gestisce l’aeroporto di Trapani. Su Airgest è stato chiarito – come già avevano fatto  il presidente di Airgest  Salvatore Ombra e l’assessore regionale Marco Falcone – che non si tratta di una ricapitalizzazione per perdite ma di un investimento, dovuto per legge, legato alla crescita del numero di passeggeri dello scalo trapanese.

Tra le altre norme salvate ci sono anche quella riguardante l’assunzione nella Pubblica Amministrazione delle donne vittime di violenza e dei loro figli; la norma per scongiurare la fuga dei medici dagli ospedali di periferia con un incentivo straordinario che può arrivare fino a 18mila euro lordi all’anno. L’articolo, però, dovrà essere riscritto trasformando gli incentivi in indennità per spese di trasporto e alloggio.

Salvate anche le norme di sostegno all’agricoltura e alla zootecnia con 12,5 milioni di euro annui nel biennio 2024-2025. Ok del governo nazionale anche al fondo di garanzia da cinque milioni di euro per il 2024, presso l’Irfis, che consentirà alle imprese agricole e zootecniche di accedere alle anticipazioni finanziarie rispetto ai contributi comunitari ottenuti. Salvi anche i 13 milioni di euro per gli interventi di edilizia residenziale universitaria.

 

 

Quando Turandot, senza musica e salsiccia… tifa Spagna [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Natale Pietrafitta dell'Ente Luglio e Massimiliano Mazzara di Trapani Food Fest
La presidente di "Nessuno tocchi Caino" sottolinea anche la mancanza di poliziotti penitenziari in servizio
Grazie ad un finanziamento di circa 6milioni 900mila di euro di fondi del Pnrr
Primo appuntamento della rassegna letteraria giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice
La signora Marika ha scritto a "dillo a TrapaniSì"
Focus su libertà d’espressione ma anche su libertà dalla povertà e libertà dalla paura della guerra
Ne abbiamo parlato con Natale Pietrafitta dell'Ente Luglio e Massimiliano Mazzara di Trapani Food Fest
Tre giovani di prospettiva che vanno ad arricchire la rosa a disposizione di Torrisi
A inaugurare la nuova edizione è stata la cantante Simona Trentacoste

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione