domenica, Febbraio 25, 2024

Zero Robotics, gli studenti del Leonardo Da Vinci e il codice per manovrare i mini-satelliti

TRAPANI. Sognando l’America, sfidano lo spazio scrivendo un codice per manovrare dei mini-satelliti. Il risultato raggiunto dalla squadra del Tecnico Industriale “Leonardo Da Vinci”, prima nella seconda fase della competizione internazionale “Zero Robotics”, ormai è risaputo grazie anche alla “fake news” degli studenti napoletani che non avevano i soldi per andare a Boston alla finale. Ma ciò che stanno realizzando Davide Buffa, Bruno Palermo della quinta B, Alessandro Rizzo e Davide Vultaggio della quarta B ed Ivan Tuselli della quarta C è qualcosa che, con ogni probabilità, resterà negli annali dell’istituto.

Adesso in gara sono rimaste 28 squadre, ciascuna composta da tre istituti e quella trapanese ha scelto di farlo con due scuole americane e di queste 28 saranno 14 quelle che verranno ammesse all’ultima fase, in programma a metà gennaio a Boston.

“Zero Robotics” è una competizione internazionale di programmazione di robotica aerospaziale che si basa sulla programmazione di speciali robot, realizzati dal Mit di Boston e collocati nella stazione spaziale internazionale.

Guidati dai docenti Antonio D’Arrigo, Giuseppe Laudicina, Antonella Sciacca e Franco Agosta, i cinque ragazzi hanno scritto, nella prima fase, un codice per manovrare dei mini- satelliti, grandi quanto un pallone di calcio. L’edizione 2018  ha come tema il recupero di un satellite in avaria, situato in una zona difficile da attraversare, nella quale bisogna evitare i detriti e superare anche una barriera, per poi avvicinarsi al satellite da agganciare e trascinare via. Sono pertanto necessarie delle competenze di programmazione, di matematica e di fisica che i ragazzi si cimentano ad affinare attraverso un continuo lavoro di sperimentazione.

“La competizione si sviluppa in tre fasi – spiega Antonio D’Arrigo, uno dei docenti -: nella prima, che ha avuto inizio a settembre, occorreva inviare un codice funzionante ed il controllo dei satelliti veniva solo simulato; nella seconda fase, è stata aggiunta la terza dimensione, ed a competere sono circa 150 squadre. Al termine è stata stilata la graduatoria, quella passata alle cronache nazionali e che ha visto i nostri ragazzi concludere al primo posto. Adesso si passa alle alleanze e la classifica della fase 3D viene azzerata. Il primo posto ha consentito soltanto una priorità nella scelta delle alleanze, anche se occorre pur sempre seguire regole precise: le squadre devono essere formate da un numero dispari di partecipanti e non devono essere dello stesso continente. Due giorni addietro è stato pubblicato il nuovo manuale ed adesso aspettiamo che parta la leaderboard, una videata che ogni giorno viene preparata, elencando per ciascuna squadra i risultati delle simulazioni. E’ una sorta di ranking – continua Antodio D’Arrigo -. La più importante sarà quella dell’ultimo giorno che dirà chi potrà avere accesso alla fase finale”. A seguito delle alleanze, quindi, i partecipanti si sono ridotti a 28 ed i primi quattordici saranno, poi, i qualificati per l’ultimo atto in programma il 27 gennaio a Boston. Un evento che potrà essere seguito anche in altri parti del mondo tra Europa e Oceania.

I ragazzi vengono, pertanto, chiamati a scrivere il codice che girerà sulla stazione spaziale internazionale. In quell’occasione le gare si svolgeranno  non in simulazione, ma nella realtà speciale, a bordo della stazione spaziale internazionale, dove verranno maneggiati i satelliti con i programmi scritti dagli studenti

Baskin, lo sport inclusivo e i panathleti trapanesi [AUDIO]

Intervista ad Alessandro Aiello prima della seduta di allenamento alla palestra della scuola Pagoto dove giocano a Baskin gli atleti e gli istruttori del Granata Basket Club

Trapani, buona la seconda

Quattro gol contro il Fulgatore. L'analisi di Francesco Rinaudo
L'uomo è stato sottoposto anche al divieto di avvicinamento alla persona offesa
Era ai domiciliari per furto di auto e rapina ai danni di un anziano
Indisponibili Cristini per un lieve problema fisico e Sparandeo che va verso il recupero

Lucca Comics & Games: un luogo per il dialogo e le differenze

314.220 biglietti venduti, più di 700 espositori, centinaia di ospiti da tutto il mondo

L’esperta risponde: tutti i dubbi su gas e luce [Parte 5]

In settimana i lettori di Trapanisi.it hanno inviato alla nostra esperta alcune domande
Il "Consagra Innovation Hub" rappresenta un'opportunità unica per trasformare il Teatro di Consagra in un centro d'innovazione
Il raduno è previsto domenica 3 marzo al terminal aliscafi di Trapani
"Le mie dimissioni sarebbero una fuga immotivata, forse anche un’ammissione velata di colpevolezza"
"In assenza di interventi a sostegno dei Comuni da parte della Regione Siciliana, inevitabile,l'aumento della Tari”
Si era allontanato in auto dalla sua abitazione mercoledì scorso
Coach Daniele Parente ha rilasciato una lunga intervista dove ha parlato anche di calcio e della città

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

“Dottore, ho l’ansia sociale? Perché non riesco a parlare in pubblico o a dire...

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Intervista ad Alessandro Aiello prima della seduta di allenamento alla palestra della scuola Pagoto dove giocano a Baskin gli atleti e gli istruttori del Granata Basket Club
Il progetto prevede la posa di un moderno manto erboso artificiale in erba sintetica
Per l'arbitro della sezione di Gallarate non sarà la prima volta al Provinciale
L'uomo è stato sottoposto all'obbligo di dimora
Scavone, Virga e Volpe partiranno per Pescara accompagnate dalla coach Valentina Incandela

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Mangiar sano

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re