Violenza nel carcere di Trapani: detenuto aggredisce poliziotti durante operazione di servizio [AUDIO]

Non voleva essere disturbato: gli agenti stavano controllando le sbarre della cella

Il segretario generale della Uilpa polizia penitenziaria Sicilia, Gioacchino Veneziano, ha denunciato un’aggressione da parte di un detenuto magrebino nei confronti di due poliziotti che stavano espletando un’operazione di servizio nella sua cella nel carcere di Trapani. Il detenuto avrebbe manifestato il proprio disappunto per essere disturbato e poi avrebbe aggredito i due agenti.

Secondo Veneziano, la situazione operativa nel carcere è difficilissima e molti detenuti non rispettano le regole penitenziarie. Ci ha raccontato la situazione in una lunga intervista rilasciata ai microfoni di Trapanisi.it. Clicca play per ascoltare:

La mancanza di un direttore e la violazione degli accordi regionali complicano la condizione dei poliziotti penitenziari. Il sindacato Cnpp ha espresso la solidarietà ai colleghi e si è attivato per segnalare il fenomeno delle aggressioni alle autorità.

“L’ennesima aggressione a due agenti della polizia penitenziaria in servizio al carcere Pietro Cerulli di Trapani, da parte di un detenuto, rimarca ancora una volta la delicatissima situazione in cui ormai da anni versa il penitenziario trapanese. L’ormai atavica carenza di personale costringe gli operatori di polizia a turni massacranti e li espone alla violenza dei detenuti”. Questo il commento del deputato regionale del PD, Dario Safina. Che aggiunge: “Nel condannare ogni atto di aggressione nei confronti di chi svolge quotidianamente e nonostante le difficoltà il proprio dovere, esprimo la mia piena solidarietà agli agenti vittima dell’ennesimo atto violento registrato oggi”.

“I temi del sovraffollamento delle carceri e delle inadeguate condizioni lavorative degli agenti di polizia penitenziaria – conclude l’onorevole Safina – non sono più rinviabili. Se vogliamo che il carcere non sia solo un luogo di reclusione ma uno strumento di rieducazione dobbiamo agire in fretta. Nel rispetto di chi all’interno vi lavora e di chi invece vi è rinchiuso”.

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
La mostra, articolata in due musei, il Cordici e il Wigner San Francesco, presenterà opere di Andy Warhol e Mario Schifano
Sindaci e Rete Territoriale per l'inclusione sociale hanno approvato le programmazioni delle quote assegnate dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Iniziativa con gli studenti del “Professionale produzioni tessili e sartoriali” dell’Istituto “Calvino - Amico”
Sotto le mentite spoglie del geometra di Campobello di Mazara il capomafia di Castelvetrano si curava dal cancro
Stamattina hanno firmato il contratto alla presenza del commissario straordinario Croce
Biglietti a 10 euro acquistabili fino a sabato nei punti vendita cittadini del circuito GO2
Manifestazione con gli studenti al boschetto di via Salemi
Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"