Violazione obblighi sorveglianza speciale e tentato furto, due arresti

Si tratta di un 41enne di Paceco e di un 37enne di Erice

Dovranno rispondere di violazione degli obblighi della sorveglianza speciale e tentato furto le due persone arrestate dai Carabinieri.

In particolare, i militari della Stazione di Paceco hanno accertato che un 41enne pregiudicato del posto, aveva violato gli obblighi relativi la misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza a cui era sottoposto. L’uomo, infatti, è stato notato a bordo di uno scooter a Trapani, contravvenendo alla prescrizione che gli imponeva l’obbligo di soggiorno nel territorio comunale di Paceco. L’uomo, al termine delle formalità di rito, è stato arrestato e, a seguito della udienza di convalida, sottoposto l’uomo anche alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per quattro volte a settimana.

A Erice, invece, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un 37enne in esecuzione dell’ordinanza applicativa della detenzione domiciliare emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo. L’uomo è stato condannato in via definitiva per un tentato furto compiuto su un’auto in sosta nel 2013 e dovrà scontare un anno e due mesi di reclusione in regime di detenzione domiciliare nella sua abitazione.