VII Settimana della Cucina Italiana nel mondo: presente anche la trapanese Carla Irimia

Il menù è curato dallo Chef campano Michele Di Bonito, dal ristorante Il Battimandorlo di Noto. Insieme a lui partiranno per Glasgow la Sous Chef Cinzia Mottola e la trapanese Carla Irimia come Pastry Chef

Dal 14 al 20 Novembre 2022, a Glasgow, in Scozia, si terrà la VII Edizione della Settimana della Cucina Italiana nel mondo ed è con grande orgoglio che possiamo annunciare che la cucina del ristorante Battimandorlo di Noto, premiata dal magazine internazionale di cucina Identità Golose e guidata dallo Chef Michele Di Bonito, la Sous Chef Cinzia Mottola e la Pastry Chef Carla Irimia, è stata selezionata dall’Istituto Italiano di Cultura di Edimburgo per rappresentare la cucina italiana in Scozia in occasione dell‘evento.

Il tema centrale di questa edizione riguarda la convivialità, la sostenibilità e l’innovazione della cucina italiana, i cui ingredienti sono centrali per la buona salute delle persone e del pianeta. Il 16 novembre si terrà una cela di gala presso il ristorante Eusebi Deli la cui titolare, Giovanna Eusebi, è stata nominata come inspirational woman of the year.

Il menù è curato dallo Chef Michele Di Bonito e insieme a lui partiranno per Glasgow la Sous Chef Cinzia Mottola e la trapanese Carla Irimia come Pastry Chef, che si occuperà del dolce, la Patata di Sant’Antuono, composto da un tortino di patate alla brace, gelato di patate, una polvere di mais affumicato per ricreare la cenere e una foglia d’argento commestibile che ricorda la carta stagnola. La genesi del dolce è racchiusa nel passato dello chef Di Bonito e di Napoli, che ogni 17 gennaio festeggia Sant’Antonio con giochi e balli tradizionali mentre ogni quartiere accende un grande falò in suo onore e la sera, per strada, è possibile mangiare delle semplici patate calde avvolte nella carta stagnola e cosparse di zucchero.

Carla Irimia, raggiunta telefonicamente, si è detta molto emozionata, orgogliosa e felice di partecipare a questo evento internazionale, occasione che viene vista come un riconoscimento del suo lavoro e della sua ricerca sulle tecniche innovative della pasticceria.

“Inoltre, grazie a questo evento, – prosegue Irimia – è possibile conoscere altre persone, altre cucine, altre tecniche e avere così dei momenti di confronto e di apprendimento. È un ricambio tra le persone. La cena di gala, organizzata insieme al Consolato Generale d’Italia a Edimburgo, alla Camera di Commercio e Industria Italiana per il Regno Unito e al Battimandorlo, che ospiterà 70 ospiti, è già sold-out da oltre una settimana e ospiterà politici, ambasciatori e grandi personalità. Sarà stimolante condividere la preparazione del nostro menù insieme alla squadra di cuochi del ristorante di Giovanna Eusebi. Inoltre le materie prime utilizzate per la cena verranno portate direttamente dalla Sicilia”.

Quando Turandot, senza musica e salsiccia… tifa Spagna [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Natale Pietrafitta dell'Ente Luglio e Massimiliano Mazzara di Trapani Food Fest
Ne abbiamo parlato con Natale Pietrafitta dell'Ente Luglio e Massimiliano Mazzara di Trapani Food Fest
Su sei aziende agricole controllate, riscontrate irregolarità in quattro
Resi noti i risultati dell'annuale sondaggio sul gradimento dei cittadini commissionato da Il Sole 24 Ore
Primo appuntamento della rassegna letteraria giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice
Tre giovani di prospettiva che vanno ad arricchire la rosa a disposizione di Torrisi
A inaugurare la nuova edizione è stata la cantante Simona Trentacoste
Il difensore ha totalizzato 142 presenze in Serie C
Per la gestione dei migranti che arrivano sull'isola

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Da via Mazzini verso piazza Ciullo e il Santuario della Madonna dei Miracoli
Formazione per il rilascio della qualifica di smart coach
Esperienze culturali, artistiche e gastronomiche pensate per soddisfare tutti i gusti e le età
Il consigliere comunale di opposizione critico con l'amministrazione Stabile
Incontri, proiezioni e spettacoli nel segno di Troisi per il 30° anniversario del film “Il Postino”