“Verità per Denise”, il Consiglio comunale di Mazara rilancia appello sulla vicenda della piccola rapita nel 2004

Alla seduta erano presenti i genitori Piera Maggio e Piero Pulizzi

“Verità per Denise”: è l’appello lanciato oggi anche dal Consiglio comunale di Mazara del Vallo e riportato sulle magliette indossate da tutti i consiglieri comunali e anche dal sindaco Salvatore Quinci e dagli assessori presenti alla seduta di questa mattina.

Piera Maggio e Piero Pulizzi, genitori di Denise Pipitone rapita nel settembre 2004 a quasi 4 anni di età, sono stati presenti in Aula e hanno ascoltato il messaggio di sostegno che, a nome dell’intera comunità mazarese, il massimo consesso civico ha affidato alla consigliera Enza Chirco.

Un’iniziativa semplice ma importante per confermare che Mazara del Vallo è stata ed è unita a sostegno di Denise Pipitone e della sua famiglia e chiede con forza che verità e giustizia trionfino e, soprattutto, che Denise possa essere riabbracciata dai suoi cari.

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
Per potenziare i percorsi di tutela dei migranti in condizioni di fragilità in arrivo e inseriti nel sistema di accoglienza
La mostra, articolata in due musei, il Cordici e il Wigner San Francesco, presenterà opere di Andy Warhol e Mario Schifano
Sindaci e Rete Territoriale per l'inclusione sociale hanno approvato le programmazioni delle quote assegnate dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Iniziativa con gli studenti del “Professionale produzioni tessili e sartoriali” dell’Istituto “Calvino - Amico”
Sotto le mentite spoglie del geometra di Campobello di Mazara il capomafia di Castelvetrano si curava dal cancro
Stamattina hanno firmato il contratto alla presenza del commissario straordinario Croce
Biglietti a 10 euro acquistabili fino a sabato nei punti vendita cittadini del circuito GO2
Manifestazione con gli studenti al boschetto di via Salemi
Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"