Vela e inclusione, a Trapani la seconda tappa classe paralimpica Hansa 30

Disabili di ogni età parteciperanno a questo importante appuntamento sportivo e di integrazione

Una storia di sport, di inclusione e di abbattimento dei muri è quella che sta portando avanti la sezione trapanese della Lega Navale Italiana. A Trapani, infatti, domenica 20 marzo, si terrà la seconda tappa del campionato interzonale Sicilia/Calabria, dedicato alla classe paralimpica Hansa 303. Disabili di ogni età parteciperanno quindi a questo importante appuntamento sportivo e di integrazione. Le imbarcazioni, infatti, permettono di fare veleggiare coloro i quali riportano delle disabilità agli arti, inferiori o superiori.

Un evento reso possibile grazie alla fattiva collaborazione della sezione di Trapani della Lega Navale Italiana con quella di Palermo che sarà presente con il suo presidente Beppe Tisci, oltre che con la Fiv e alla Italian Hansa Class, rappresentata dal presidente nazionale Carmelo Forastieri.

«Saranno presenti quattordici imbarcazioni idonee per l’attività sportiva per disabili – Nicola Di Vita, presidente Lega Navale Italiana sezione di Trapani – . Vogliamo assolutamente promuovere ed incrementare questi tipi di impegni negli anni prossimi. Abbiamo già acquistato dei pontili, delle attrezzature e delle imbarcazioni idonee, proprio per agevolare la fruizione di queste barche da parte dei disabili. Inoltre, abbiamo già chiesto all’Autorità di sistema portuale di ottenere uno specchio acqueo in ampliamento alla nostra concessione per poter installare questi pontili e le attrezzature inerenti, relativamente a questa attività che vogliamo assolutamente incrementare. Siamo contenti di aver avuto la possibilità di organizzare questa regata».

PROGRAMMA
ORE 12 segnale di avviso prima prova
ORE 14:30 ultimo segnale di avviso
A seguire premiazioni

Le borse di studio al Polo Universitario di Trapani, i dettagli [AUDIO]

Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»
La vicenda riguardava la gestione del depuratore
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello