Valderice, il sindaco ha incontrato il Comitato operatori turistici

Svariati i temi trattati nell'incontro svoltosi in un clima di collaborazione

Primo incontro, lo scorso 21 maggio, tra il sindaco di Valderice Francesco Stabile e il Comitato Operatori Turistici Valderice. Alla riunione hanno preso parte l’assessora al Turismo Annamaria Mazzara, il presidente
Tonino Peddi, il vice presidente Michele Monreale e la segretaria Venere Incandela.

Al centro dell’incontro una serie da questioni che gli operatori hanno voluto portare all’attenzione dell’amministrazione comunale in un clima di fattiva collaborazione. Si è discusso dell’aumento della tassa di soggiorno il cui gettito, nelle intenzioni dell’amministrazione, sarà utilizzato per incrementare l’offerta di attrazioni turistiche. Tra queste – riferisce il presidente Peddi – il cartellone di spettacoli al teatro comunale “On. Nino Croce” il cui bando è stato aggiudicato alla Mema (ex Amici della Musica di Trapani) diretta da Giovanni De Santis.

“Come da richiesta del Comitato – si legge ancora nella nota diffusa alla stampa – il sindaco si è reso disponibile a pubblicare in trasparenza, sul portale del Comune, come sono stati utilizzati i proventi della tassa 2023 e a rendere questa pratica una consuetudine per gli anni a venire”.

Tra le questioni riguardanti il territorio, si è parlato dei lavori di pulizia del litorale e delle spiagge a Lido Valderice e Rio Forgia, con la collocazione di pedane sulla scogliera per una maggiore fruibilità del mare, lo svuotamento puntuale dei cestini per i rifiuti, la collocazione di appositi cassonetti per la differenziata nei pressi delle spiagge. Gli operatori turistici hanno chiesto che le attività di pulizia, che quest’anno dovrebbero concludersi entro il mese di maggio, nella prossima stagione vengano anticipate.

Riguardo a Rio Forgia, il C.O.T. ha ribadito al sindaco e all’assessora la necessità di un intervento del Comune per mettere in sicurezza e tutelare la pubblica incolumità nelle aree delle segherie dismesse alle quali si può, incautamente, accedere, anche in relazione ai crolli avvenuti in via delle segherie nella frazione di Sant’Andrea.

“Per quanto attiene a possibili sviluppi futuri di riqualificazione dell’area degli opifici – riferisce il presidente Peddi – il sindaco ci ha comunicato che si sta lavorando sul Piano regolatore per permettere una diversa destinazione dell’area. A questo proposito abbiamo espresso perplessità a possibili nuove colate di cemento fornendo un’ipotesi di riqualificazione, mediante un accordo pubblico privato, che permetta una riqualificazione in linea con l’ambiente”.

Si è parlato anche del porto di Bonagia. Il sindaco Stabile ha ribadito l’inserimento del progetto nell’elenco dei progetti finanziati dalla Regione con il FSC 2021/2027 e ha chiarito che saranno gli uffici regionali a gestire l’iter per la progettazione esecutiva e la realizzazione dell’infrastruttura. Il Comitato ha dato la propria disponibilità nell’affiancare l’amministrazione comunale nella sua azione presso gli uffici regionali.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
A Trapani confermato il già commissario straordinario Ferdinando Croce
Presteranno servizio stagionale per cinque mesi
La sindaca Daniela Toscano ribatte alle affermazioni del consigliere comunale Vincenzo Maltese
Lo scopo della promozione è raccogliere nuovi sguardi e riflessioni sulla vasta gamma di identità differenti e di possibili modi in cui le persone possono legittimamente esprimere il proprio genere
La società del presidente Valerio Antonini completerà l'impianto per renderlo fruibile

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Il duo, formato da Michele Simonte e Pietro Rizzo vanta collaborazioni con Djs nazionali e internazionali, recentemente con gli italiani più conosciuti al mondo i Meduza
Si tratta di un servizio organizzato dal comitato locale della Croce Rossa per le persone che vorranno assistere alla processione del 21 giugno in Piazza Castello