giovedì, Febbraio 29, 2024

Uno sportello antiviolenza a Paceco, intesa tra Comune e Cotulevi

Avrà una durata triennale e sarà coordinato e supervisionato dai Servizi Sociali del Comune

Un protocollo di intesa è stato sottoscritto tra il Comune di Paceco e l’associazione Cotulevi, per l’attivazione di uno sportello comunale antiviolenza che possa garantire assistenza e consulenza professionale a tutte le vittime di violenza fisica e psichica.

Il documento è stato siglato dal sindaco Aldo Grammatico e dalla presidente dell’associazione, Aurora Ranno, alla presenza dell’assessora comunale alle Politiche Sociali, Marilena Barbara.

«Con l’attivazione dello sportello antiviolenza – sottolineano gli amministratori comunali – si vuole proseguire sulla strada tracciata già qualche mese fa dalla iniziativa “Mai più un’altra”, organizzata da un comitato cittadino di donne e uomini e da associazioni dopo il terribile femminicidio di Marisa Leo, e dalle “Giornate contro la violenza”. Queste bellissime testimonianze civiche, nate dalla condivisione di un’idea e dal sentimento comune di voler dire “NO a tutti i Tipi di Violenza”, si concretizzano adesso in questo sportello di ascolto antiviolenza, che ha come finalità quella di fornire risposte integrate e complesse al problema della violenza di genere e non, e anche l’obiettivo di far emergere il fenomeno mettendo in discussione stereotipi culturali, stimolando una diversa consapevolezza tra le giovani generazioni, perché agire sull’educazione delle bambine e dei bambini è la vera politica rivoluzionaria che entra in conflitto con il modello culturale della violenza e della sopraffazione».

Lo sportello sarà aperto due giorni a settimana, la mattina, nei locali messi a disposizione dall’Amministrazione, al primo piano del Municipio, e sarà collegato allo Sportello Diana (operativo presso il Palazzo di giustizia di Trapani).

L’associazione Cotulevi curerà le attività di accoglienza, ascolto qualificato e percorsi personalizzati di assistenza, con professionisti specializzati negli ambiti psico-sociale e legale. Tutte le altre azioni (sensibilizzazione, promozione ed educazione, analisi dei dati e elaborazioni di report sociali) saranno svolte anche da ragazzi volontari del Servizio civile universale, selezionati per il progetto specifico.

In base all’accordo, il Servizio avrà una durata triennale e sarà coordinato e supervisionato dall’ufficio del Servizio Sociale del Comune di Paceco.

Esultanza Trapani. Foto: Joe Pappalardo

Provinciale sotto i riflettori: in serale le partite di Imolese e Siracusa [AUDIO]

L'inizio delle due sfide è previsto per le 20:30, per il ritorno di Coppa Italia cambia anche la data
L'inizio delle due sfide è previsto per le 20:30, per il ritorno di Coppa Italia cambia anche la data
Diffusi i dati sul ritorno economico nel territorio generato dall'aeroporto
L'assessore Aricò: «Sostegno alle amministrazioni locali per crescita e sviluppo»
Nei prossimi giorni la decisione del gup del Tribunale di Trapani
Presenti anche gli sportivi del Trapanese destinatari delle benemerenze CONI consegnate lo scorso dicembre

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Coinvolte dodici persone che si occuperanno della cura del Verde a Favignana
"Impossibile garantire alla comunità una regolare distribuzione idrica con mezzi alternativi"
"Esperienza positiva, contento di avere avuto l'opportunità di rappresentare la mia gente" ha dichiarato l'ala granata
Il primo dirigente della Polizia di Stato ha all'attivo una lunga e articolata carriera